30 Oct 2020
Home / Posts Tagged "Terni"

Ogni Carnevale che si rispetti ha la sua festa in piazza ed anche Arrone si presenta con la sua manifestazione per riunire grandi e piccini, in un momento di allegria.

La Pro Loco ha organizzato per martedì grasso dalle 15.00 un evento che avrà luogo nella piazza centrale del paese dove sfileranno i bambini dell’asilo nido “la valle dei bimbi” e dove ognuno, se vorrà, potrà partecipare con la propria maschera o il proprio trucco al concorso per la maschera più bella e tentare di vincere uno dei premi in palio.

Non resta che scegliere una maschera e arrivare in piazza per passare un pomeriggio indimenticabile all’ombra della torre di uno dei borghi più belli d’Italia.

Il biglietto da visita è di quelli pesanti: oltre 8 milioni di visitatori in dieci anni tra esposizioni in Italia e presenze all’estero. Ora, però, anche Terni per la prima volta potrà dare il suo contributo di pubblico e di apprezzamento alla mostra Andy Warhol …in the city, grazie alla scelta di Pubblwork Eventi, titolare da sempre dell’organizzazione, di allestirla nelle accattivanti sale del Centro espositivo “Palazzo di Primavera” di via Giordano Bruno, individuato quale crocevia strategico per gli appassionati del genere provenienti dall’Umbria, dall’alto Lazio e dalla capitale.

Dal 7 marzo al 3 maggio un ininterrotto tributo alla genialità dell’artista americano con più di 130 opere che fanno parte della storia iconografica del Padre della Pop Art, per lunghi anni in prima linea nel campo non solo della pittura e della fotografia, ma anche del cinema e della pubblicità. Si tratta di un percorso finalizzato ad offrire un particolarissimo approfondimento della poliedricità dell’artista statunitense, scomparso nel febbraio 1987 a 59 anni, attraverso una puntuale ma originale rivisitazione del suo vissuto ideale e reale.

Tutto è pronto per  la settima edizione di San Valentino Arte 2020, il concorso internazionale d’arte contemporanea ideato e coordinato da Maela Piersanti con la direzione artistica di Franco Profili, che si svolgerà dall’8 al 23 febbraio a Palazzo di Primavera a Terni. Il tema scelto quest’anno è: Love dolcissimo dominatore terribile, dedicato a Sergio Coppi. Tanti gli artisti che presenteranno le loro opere, provenienti da Brasile, Corea, Colombia, Danimarca, Francia, Svizzera, Pakistan, Romania, Marocco e Italia. Accanto a loro gli artisti ospiti Hermann Nitsch, Giuseppe Spagnulo, Renato Guttuso, Franco Angeli, Piero Dorazio, Giuseppe Friscia, Riccardo Murelli, Massimo Luccioli,Gianluca Murasecchi.

Le opere in concorso saranno giudicate da una Commissione tecnica composta  dall’artista Ugo Antinori; il critico d’arte e scrittore Paolo Cicchini;  la storica dell’arte Arianna Gabrielli; l’artista ed operatore culturale Graziano Marini; Fulvia Pennetti della Direzione Servizi Culturali Comune di Terni; l’artista ed operatore culturale Franco Profili; lo storico e critico d’arte contemporanea Davide Silvioli; Lauretta Barcaroli ed Angela Palmarelli vincitrici ex equo del 2019.

QUI le informazioni.

Per la 71ma Giornata dei Diritti Umani (10.12.1948 / 10.12.2019) l’Associazione Il Pettirosso – Terni – in collaborazione con Terni Donne e Amnesty International Terni – promuove un incontro dedicato ai diritti umani e ai discorsi d’odio, quindi a ciò che rivendichiamo e a quello che non vogliamo; e sarà anche l’occasione per raccontare anche quello che facciamo.

QUI le informazioni.

Al Museo Capitolare del Duomo di Terni va in scena la mostra per i centodieci anni del Futurismo 1909-1919 a cura di Domenico Cialfi. La mostra intende ricordare il movimento artistico e culturale del Futurismo che influenzò l’arte, la vita, la cultura, la letteratura, l’editoria di un certo periodo storico dell’Italia dell’inizio 900. L’esposizione sarà composta da una serie di opere, di immagini, di documenti del futurismo ed altro, anche inediti.

QUI le informazioni.

In un suggestivo susseguirsi di vicoli, case di pietra, edifici antichi che raccontano una storia lunghissima, il borgo di Arrone emerge direttamente dalle rocce. L’antico borgo deve le sue origini alla famiglia romana degli Arroni e proprio tra le mura del Castello degli Arroni, domenica 10 novembre si terrà la seconda edizione di Amor d’Olio l’evento di celebrazione dell’olio nuovo e della prima spremitura organizzato dal Comune di Arrone, e che fa parte del cartellone di Frantoi Aperti in Umbria la manifestazione regionale dedicata all’olio extravergine di oliva che terminerà l’8 dicembre.

QUI le informazioni.

Continua Umbrialibri 2019 a Terni: fino a sabato 26 ottobre, nelle sale della Biblioteca comunale Bct di piazza della Repubblica e, nel pomeriggio di venerdì, presso le sale del CAOS – Centro Arti Opificio Siri, ampio spazio gli editori e agli scrittori locali con numerosi incontri con nomi importanti del panorama letterario e culturale italiano. Tra gli appuntamenti di venerdì da segnalare, alle 17.30 la presentazione dell’ultimo libro di Ben Pastor La canzone del cavaliere (Sellerio), intervengono Pasquale Guerra, Luigi Sanvito e l’autrice, presso la alla Sala dell’Orologio del CAOS; alle 21, presso il Caffè letterario della Biblioteca comunale, la serata dedicata al 50° anniversario della casa editrice Sellerio, con Francesco Recami, autore di La verità su Amedeo Consonni, e Giampaolo Simi, autore di I giorni del giudizio. L’ultima giornata della kermesse, sabato 26 ottobre, alle 18 ospita Eugenio Raspi con il suo Tuttofumo  (Baldini & Castoldi), al Caffè letterario con Intervengono Filippo La Porta e l’autore. Alle 19 si torna all’origine del noir italiano, con un appuntamento sul giallista Giorgio Scerbanenco (1911-1969), a 50 anni dalla sua morte. E alle 21, chiusura con il reading dell’attore Francesco Montanari de Il complotto contro l’America di Philip Roth (Emons editore).

La Giostra dell’Arme di San Gemini ci ha abituato, ormai da anni, a mostre d’eccezione dedicate ai più grandi artisti umbri. L’edizione 2019 sarà dedicata a Livio Orazio Valentini. Inizia così la collaborazione inedita tra Ente Giostra e Circolo Lavoratori Terni: la mostra, infatti, è divisa in due sezioni: una nella tradizionale location di Palazzo Vecchio, a San Gemini, l’altra a Terni, proprio nella splendida biblioteca del CLT, in via Muratori. La mostra nasce dall’esigenza di ricordare la figura umana ed artistica di Livio Orazio Valentini in previsione del centenario della nascita (1920-2020), artista certamente significativo non solo per l’Umbria, ma per la sua proiezione a livello nazionale ed internazionale.

QUI le informazioni.

Umbria Green Festival: immaginare altre possibilità, perché la scienza, l’innovazione, la tecnologia, le idee dimostrano che un futuro diverso è possibile. Il futuro, per forza di cose, dovrà essere SOSTENIBILE, o non sarà. A Umbria Green Festival due sono le parole per dire AMBIENTE: umanesimo e scienza. L’evento ha una doppia prospettiva: quella dei convegni e degli incontri dai toni decisamente tecnici e quella narrativa del racconto del territorio e delle strategie per un futuro sostenibile, per una visione tutta sociale e antropologica.

QUI il programma.

Si respira di nuovo aria di Francia a Terni grazie al festival internazionale Gemellarte, che dopo il successo dell’edizione ‘zero’ di maggio – fra residenze artistiche, mostre, eventi diffusi nella città e il reading di Ascanio Celestini – torna a riproporre uno dei suoi appuntamenti più seguiti: la rassegna di film in lingua francese sottotitolati in italiano messi a disposizione dalla piattaforma dell’Institut francais – If Cinema. I film verranno proiettati ogni giovedì, dal 12 settembre al 17 ottobre, nella Sala dell’orologio del Caos – Centro arti opificio Siri, alle ore 18. Ad ingresso gratuito.

QUI il programma.

  • 1