20 Jan 2020
Home / Posts Tagged "Teatro Lyrick"

Arriva al Teatro Lyrick di Assisi il prossimo 17 gennaio (ore 21.15), nell’ambito della stagione “Via col venti”, Ho perso il filo. In scena un’Angela Finocchiaro inedita, che si mette alla prova in modo sorprendente con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso: quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale che parte per un viaggio, si perde, tentenna ma poi combatte fino all’ultimo il suo spaventoso Minotauro.

QUI le informazioni.

Al via sabato 11 gennaio alle ore 21.15 al Teatro Lyrick di Assisi, nell’ambito della stagione “Via col venti”, il musical La Bibbia Riveduta e Scorretta con gli Oblivion.

Sul palco – Germania 1455, Johann Gutenberg introduce la stampa a caratteri mobili creando l’editoria e inaugurando di fatto l’Età Moderna. Conscio della portata rivoluzionaria di questa scoperta, Gutenberg sta per scegliere il primo titolo da stampare. Al culmine della sua ansia da prestazione bussa alla porta della prima stamperia della storia un Signore. Anzi, il Signore. È proprio Dio che da millenni aspettava questo momento…

QUI le informazioni.

Spazio alla danza al Teatro Lyrick di Assisi il prossimo 6 gennaio (ore 21.15) con il Russian Classical Ballet che si cimenterà nel capolavoro del balletto classico La Bella Addormentata. La dimensione del sogno risveglia la magia delle fiabe, un mondo incantato di castelli, foreste, maledizioni e incantesimi. Solo un bacio dell’amor puro spezzerà il sortilegio. Quest’opera, consacrazione del romanticismo, basato sul racconto di Charles Perrault La Belle au Bois Dormant, integrato nello stile francese del XVIII secolo, è considerato una delle pièce che crea più interesse per il pubblico.

QUI le informazioni.

Al Teatro Lyrick di Assisi, nell’ambito della stagione Via col venti il 5 gennaio (ore 17.00) arrivano il papà e la mamma più amati d’Italia, Alice e Gianmarco, The Pozzolis Family, con il loro primo spettacolo comico, dissacrante, spietato, esilarante e totalmente sincero A-LIVE! -Perché sopravvivere ai figli è una cosa da ridere!. In scena i due performer si raccontano in un susseguirsi di sketch, racconti, proiezioni, canzoni, interviste, riti spirituali, il tutto in una costante interazione con il pubblico che sarà parte attiva dello show. Dalla ricerca di un figlio, agli interrogativi classici di chi sta per diventare genitore, dal parto al cambio pannolino, dalla mancanza di sonno all’ eccesso di decibel, questo live show sarà un’esperienza catartica e soprattutto confortante, perché chi ha figli si sentirà capito e compreso, mentre chi non li ha, guardandolo spettacolo potrà dire: menomale!

QUI le informazioni.

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, la Compagnia dell’Alba, diretta da Fabrizio Angelini e da Gabriele de Guglielmo, porta di nuovo il tour il musical A Christmas Carol e approda al Teatro Lyrick di Assisi, nell’ambito della stagione “Via col venti”, con un cast in parte rinnovato, in pieno clima natalizio il prossimo 30 dicembre alle ore 21.15. Il racconto di Charles Dickens viene proposto nella sua versione teatrale, per la prima volta in Italia con le musiche e le canzoni di Alan Menken, con la regia e le coreografie di Fabrizio Angelini e la direzione musicale di Gabriele de Guglielmo. A interpretare il ruolo di Ebenezer Scrooge, ricco uomo d’affari dall’indole meschina e avara, anche quest’anno sarà Roberto Ciufoli, attore e regista teatrale italiano.

QUI le informazioni.

Sarà il Teatro Lyrick di Assisi a ospitare il prossimo 3 aprile (ore 21.00) Shel Shapiro e Maurizio Vandelli, protagonisti di una tappa del Love and Peace live tour (prodotto da Trident Music), dall’omonimo progetto discografico. L’appuntamento si realizza nell’ambito della stagione 2019/2020 Tourné.

Shapiro e Vandelli, protagonisti e rivali dell’era beat italiana, hanno deciso di collaborare mettendo da parte l’antagonismo del passato. Hanno anche superato le loro differenze di carattere, formazione e stili di vita. Ciò, nel segno del rispetto reciproco e del grande amore per la musica. I due cantanti sono uniti dal progetto artistico e discografico Love and Peace. Il titolo è particolarmente significativo: esprime l’amore e la pace che Shel Shapiro e Maurizio Vandelli hanno ritrovato prima di tutto tra di loro.

QUI le informazioni.

Scritta da Iaia Fiastri, arriva al Teatro Lyrick di Assisi il prossimo 20 dicembre (ore 21.15), nell’ambito della stagione “Via col venti”, la commedia musicale A che servono gli uomini?. Nel 1988, anno della prima messa in scena della commedia, la protagonista venne interpretata da Ombretta Colli, e suo marito Giorgio Gaber preparò per lo spettacolo una colonna sonora ricca di ritmi, originalità, brani belli e semplici che arrivano subito all’orecchio e rimangono nella testa degli spettatori. La protagonista di questo nuovo allestimento sarà Nancy Brilli, attrice di gran talento, che interpreterà Teodolinda, Teo per gli amici, una donna in carriera stufa del genere maschile, che si definisce soddisfatta della sua vita da single ma rimpiange di non aver mai avuto un figlio.

QUI le informazioni.

Si aggiunge un nuovo appuntamento alla stagione 2019/2020 Tourné, promossa da AUCMA e MEA Concerti. A salire sul palco del teatro Lyrick di Assisi il prossimo 29 aprile sarà Marco Masini, in tour per celebrare i 30 anni di carriera artistica. Nel 1990 usciva nei negozi “Marco Masini”, l’omonimo primo album dell’artista toscano che nel corso deglianni ha pubblicato undici album in studio rimasti nel cuore degli italiani. Indimenticabili anche singoli come “T’innamorerai”, “Bella Stronza”, “Ci vorrebbe il mare”, “L’uomo volante”, “Raccontami di te” o, ancora, “Spostato di un secondo”, brano con cui ha partecipato per l’ottava volta al Festival di Sanremo. Il prossimo anno sarà caratterizzato da un disco, in uscita in primavera, e da un importante tour: da aprile 2020, infatti, Marco Masini si esibirà live nei principali teatri italiani ed europei, per riabbracciare il suo pubblico in un’atmosfera intima ed elegante. Il tour è prodotto da Concerto Music in collaborazione con Friends & Partners.

QUI le informazioni.

Un happening comico, disobbediente e commovente, che ha come filo conduttore le relazioni, tra cui la relazione con le emozioni, con il tempo, con la diversità. Questo e molto altro in Up&Down, prossimo spettacolo in scena al Teatro Lyrick di Assisi nell’ambito della stagione “Via col venti” l’11 dicembre alle ore 21.15. Prevista anche una matinée il 12 dicembre riservata alle scuole che hanno aderito al progetto Ateatroragazzi. Attraverso il filtro dell’ironia si indaga l’abilità e la disabilità alla felicità. Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio. La regia è firmata da Lamberto Giannini, e sul palco insieme a Paolo Ruffini e agli attori della Compagnia Mayor Von Frinzius, c’è Claudia Campolongo al pianoforte.

QUI le informazioni.

Spazio alla danza il prossimo 5 dicembre (ore 21.15) al Teatro Lyrick di Assisi con “La vie en rose… Boléro”. Nell’ambito della stagione Via col venti arriva infatti un titolo di punta che registra incredibili sold out tra le coreografie simbolo del Balletto di Milano. Il primo atto è composto da La vie en rose, un lavoro ironico e nostalgico, gioioso, emozionante, sulle più belle canzoni francesi che è valso ad Adriana Mortelliti il Premio Rieti Danza come miglior coreografa. I testi poetici sono magistralmente interpretati dai danzatori nelle suggestive pieces che raccontano storie di tutti i giorni.

QUI le informazioni.

  • 1