20 Nov 2019
Home / Posts Tagged "Spoleto"

L’evento, organizzato dal Laboratorio di Scienze della Terra di Spoleto, nell’ambito del progetto Dalla Rocca alla roccia, sarà l’occasione per presentare in anteprima alla popolazione i progetti, in corso e previsti nel prossimo futuro, di sviluppo del Laboratorio e di promozione del territorio. Dalla ristrutturazione e nuovo allestimento secondo le più aggiornate linee e le più moderne tecnologie informatiche, al completamento della catalogazione della Collezione geo-paleontologica Toni, all’acquisizione della collezione zoologica Ragni. A una conferenza che tratterà questi argomenti seguirà una breve e semplice escursione che ci porterà dalla città sui sentieri dell’ Ecomuseo geologico-minerario di Spoleto.

QUI le informazioni.

 

Prenderà il via il prossimo 16 novembre (ore 21.00) al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, nell’ambito della stagione Tourné 2019/2020 – promossa da AUCMA in collaborazione con MEA Concerti – Canto Libero. Non un semplice concerto ma un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Sul palco, un ensemble di musicisti affiatati e già rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo comune progetto con grande determinazione, dopo aver riempito piazze e teatri di tutta Italia, nonché della Slovenia, della Croazia e del Montenegro.

QUI le informazioni.

Nuovo allestimento de Il barbiere di Siviglia con la regia di Paolo Rossi, che è tornato in qualità di regista a Spoleto dopo il successo de Il matrimonio segreto (2010) e del dittico Alfred, Alfred / Gianni Schicchi (2014). Una messa in scena moderna e particolare, strettamente collegata a temi di attualità con probabili effetti sorpresa ideati dallo stesso Paolo Rossi… Uno spettacolo inedito che riuscirà sicuramente a sorprendere il pubblico in sala. L’opera debutterà a Spoleto al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti (20 e 21/09, ore 20.30 | 22/09 ore 17.00).

QUI le informazioni.

Re di Donne, l’opera del compositore John Palmer, su libretto di Cristina Battocletti e John Palmer, debutta in prima mondiale al Teatro Caio Melisso di Spoleto nei giorni venerdì 6 e sabato 7 settembre 2019 alle ore 20.30 e domenica 8 settembre 2019 alle ore 17.00. Lo spettacolo inaugurale della 73esima Stagione Lirica Sperimentale di Spoleto sarà diretto dal Maestro Vittorio Parisi, con la regia di Alessio Pizzech, scene di Andrea Stanisci, costumi di Clelia De Angelis e luci di Eva Bruno. Protagonisti vocali i vincitori del Concorso Comunità Europea per giovani cantanti lirici del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” – ed. 2012, 2017 e 2018 – Lada Bočková (Ivana), Marco Rencinai (Rocco), Miryam Marcone (Martina) e Daniela Nineva (Frida).

QUI le informazioni.

El espíritu español se apodera de Spoleto. Domani venerdì 9 agosto 2019 alle ore 18.00 lo spirito spagnolo pervaderà la città di Spoleto e il Teatro Caio Melisso con la messa in scena dello spettacolo Eine Kleine Musik 2019 – España. L’anteprima della 73ma Stagione Lirica Sperimentale, è infatti una kermesse musicale dedicata alla penisola iberica.

QUI le informazioni.

Instancabile e sovversiva, dopo gli appuntamenti di giugno, Patti Smith ha annunciato di recente il suo ritorno in Italia per una serie di eventi nei teatri tra novembre e dicembre. Tra le sei esclusive date c’è anche Spoleto, per un concerto al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti che si preannuncia memorabile ed in programma martedì 3 dicembre (ore 21).

QUI le informazioni.

Un tributo al genio creativo e musicale di Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) grazie all’interpretazione dell’Opera 3 n. 1 e Opera 9 n. 3, portate sul palco dal Trio di Perugia – Patrizio Scarponi (violino), Vito Vallini (violoncello) e Gualtiero Tambè (viola).

QUI le informazioni.

Il concept store​ A mano armata​, in occasione dell’inizio della 62esima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, presenta il fumetto La notte del corvo di ​Marco Galli​ ed edito dalla casa editrice romana ​Coconino Press​. Il western rivisitato secondo Galli, il più originale narratore di genere nel panorama italiano del graphic novel. Un ironico, cruento libro a fumetti, ma anche molto di più: un ritorno alla vita e una sfida ai propri limiti.

QUI le informazioni.

Alla sua 62a edizione, la manifestazione conferma il suo carattere originale e il suo prestigio internazionale quale storico luogo d’incontro tra culture diverse, nel quale ogni estate, da ogni parte del mondo, si danno appuntamento le grandi arti della scena: Opera, Musica, Danza, Teatro. Da undici anni sotto la guida di Giorgio Ferrara, il Festival è cresciuto progressivamente e si è consolidata l’attenzione da parte delle istituzioni, degli artisti, degli operatori culturali, delle aziende, dei media, che hanno contribuito all’affermazione della manifestazione quale evento di risonanza mondiale.

QUI il programma.

  • 1