11 Aug 2020
Home / Posts Tagged "presentazione libro"

Silvia Buitoni presenterà il suo atteso libro sulle Madeleine del gruppo Facebook Dall’uovo alla coque al ragù: quando gli odori riportano alla mente le sensazioni di un qualcosa di meraviglioso che pareva dimenticato. Scienza e cucina vanno sempre a braccetto.

QUI le informazioni.

Il libro raccoglie 30 testi tra presentazioni di mostre, recensioni, conferenze, che delineano una vicenda tutta particolare all’interno della storia dell’arte, materia che Carandente ha avuto il dono di render chiara, oggettiva, immediata, col suo tipico stile informale e colto allo stesso tempo, e con una scrittura ricca di notizie e di capacità di sintesi.

Con apparati fotografici e documenti provenienti sia dal Fondo Carandente conservato presso l’Archivio della Quadriennale di Roma che dalla Biblioteca Carandente di Palazzo Collicola, con testi introduttivi di Marco Tonelli (Direttore di Palazzo Collicola) e Assunta Porciani (Responsabile dell’Archivio Biblioteca della Quadriennale), il libro, pubblicato da Magonza Editore, è inoltre corredato da una bibliografia completa di tutti i testi scritti da Carandente sulla scultura (antica e moderna), che ne fanno uno strumento di studio, divulgazione e conoscenza di particolare rilievo e originalità.

Lo storico e giornalista Mario Avagliano sarà a Magione domenica 2 febbraio, sala Carpine ore 17, per la presentazione del volume I militari italiani nei lager nazisti. Una resistenza senz’armi (1943-1945) da lui curato insieme a Marco Palmieri per le edizioni Il Mulino.

Si tratta di uno dei primi lavori italiani basato su documenti inediti e di ampio respiro sulla vicenda dei circa 650.000 militari che dopo l’armistizio dell’8 settembre rifiutarono di continuare la guerra al fianco dei nazisti e di aderire alla neonata Repubblica Sociale Italiana.
Nel libro Avagliano e Palmieri, con il consueto rigore storico che li contraddistingue e un sapiente uso della diaristica e della corrispondenza coeva, per lo più inedita o scarsamente conosciuta, ci conducono per mano in un appassionante viaggio nel mondo degli Imi, che ci fa scoprire aspetti nuovi o poco noti, dal loro bagaglio di umanità alla capacità e al coraggio di resistere a tutte le avversità («una resistenza senz’armi», come recita il sottotitolo), raccontando attraverso le storie individuali la storia collettiva dei 650mila internati militari italiani.

Interverranno, oltre all’autore, il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, l’assessore alla cultura Vanni Ruggeri, Marco Terzetti, presidente associazione nazionale ex internati – sezione “Leopoldo Teglia” Perugia.
L’iniziativa rientra del programma per la Giornata della memoria organizzate dall’assessorato alla cultura del Comune di Magione.

Sabato 14 dicembre alle 17.30, nella bella cornice della Sala del Teatro di Palazzo della Corgna di Castiglione del Lago, l’attore e autore Gianluca Brundo presenta il suo ultimo libro Lo ammetto, ho tentato di essere felice edito da Bertoni e che l’autore ha scritto per la piccola Maria Sole, sua figlia. Un testo che narra la costante ricerca di felicità e la scoperta dei “mezzi” che hanno aiutato questo percorso, oltre allo sviluppo dell’attitudine alla felicità stessa. La scrittura è volontariamente coincisa e immediata: una rivoluzione senza strepito, un’ode allo stupore, al silenzio, alla gentilezza, alla scoperta del proprio personale talento.

Se Gioacchino Nicoletti, invece di essere un giovane del ’97 appassionato di Patria e di politica, fosse stato un romanziere di professione, allora le struggenti descrizioni che appaiono in queste pagine – il mondo fangoso della trincea contrapposto al perduto splendore dell’Austria sconfitta – avrebbero potuto costituire la base di un’opera letteraria indimenticabile.

QUI le informazioni.

Presentazione di AboutUmbria Collection YELLOW presso la Sala Conferenze del Museo Regionale della Ceramica di Deruta. La presentazione si svolgerà nell’ambito della manifestazione Buongiorno Ceramica.

QUI le informazioni.

Obiettivo di questa iniziativa è fare focus su una questione centrale che interessa il mondo del lavoro attraverso il racconto e la narrazione del libro Diario di un precario (sentimentale) da parte della sua autrice, Maria Antonia Fama. La presentazione del libro, a Palazzo della Penna, sarà la cornice di un dibattito su un tema di cui troppo spesso se ne parla poco.

QUI le informazioni.

  • 1