23 May 2019
Home / Posts Tagged "Perugia"

Lo Street Food  Festival Perugia è il vero cibo di strada. Nonostante una città o un paese possa avere monumenti importanti o attrattive turistiche, il suo vero biglietto da visita è la sua storia culinaria. Tanti nuovi operatori provenienti da tutta Italia e dall’estero vi aspettano per farvi assaggiare i loro piatti e la loro cultura in un crescendo di sapori…

QUI le informazioni.

Termina lunedì 20 maggio il lungo omaggio alla rivoluzionaria artista Pina Bausch, curato da Teatro Stabile dell’Umbria insieme a HOME Centro Creazione Coreografica, nell’ambito della rassegna multidisciplinare Smanie di Primavera. In programma al Cinema Postmodernissimo la proiezione di due film dedicati alla Bausch. Alle ore 18.30 “Les Reves dansant – Sui passi di Pina Bausch” (2010, durata 1h 29’) di Anne Linsel e Rainer Hoffmann.  Alle ore 21 “Pina” (2011, durata 1h40’), il documentario diretto da Wim Wenders.

 

Se Gioacchino Nicoletti, invece di essere un giovane del ’97 appassionato di Patria e di politica, fosse stato un romanziere di professione, allora le struggenti descrizioni che appaiono in queste pagine – il mondo fangoso della trincea contrapposto al perduto splendore dell’Austria sconfitta – avrebbero potuto costituire la base di un’opera letteraria indimenticabile.

QUI le informazioni.

Duecentottanta eventi, per la maggior parte gratuiti; dodici diverse location, dai grandi spazi dell’Arena Santa Giuliana e Piazza IV Novembre al club di Via della Viola; una novantina di band in cartellone con centinaia di musicisti. Sono questi i principali numeri di una edizione che conferma Umbria Jazz tra i maggiori eventi del settore a livello mondiale. Con, in più, la suggestione unica che le deriva dalla sua formula: la magnifica cornice di uno dei centri storici più belli d’Italia in cui ascoltare jazz, e non solo, per dieci giorni ininterrottamente dalla mattina a notte fonda.

QUI il programma.

Initaly Festival 2019, una tre giorni, a Palazzo Gallenga, dal 15 al 17 maggio, dedicata alle culture del cibo e dell’ospitalità. Il festival nasce dalla partnership fra l’Università, Confcommercio Umbria, Università dei Sapori e Coldiretti Umbria ed è realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Lezioni, tavole rotonde, seminari, presentazioni di libri, proiezioni di film, laboratori, workshop, degustazioni: grazie ad una serie variegata di appuntamenti, Palazzo Gallenga diventa così, il 16 e il 17 maggio (ma con una preapertura il giorno precedente) un luogo di incontro e di confronto.

Rassegna innovativa e al tempo stesso radicata nell’acropoli perugina, giunge alla sua terza edizione, consapevole di aver già portato a contatto con la città, nel corso delle due precedenti tappe, un gran contingente d’arte contemporanea. Cazzotto dal nome originario del Bacio Perugina, evoca un colpo improvviso, un trauma buono, volto a scuotere un capoluogo che si percepisce come immobile o nostalgico. L’evento, ideato e coordinato dagli artisti, Simona Frillici e Giassi Piagentini, è un appuntamento che propone un modo non convenzionale di porre e fruire l’arte contemporanea in stretto rapporto con la città di Perugia.

QUI le informazioni.

L’associazione culturale AboutUmbria e Umbrò Cultura hanno organizzato una Tavola Rotonda sul tema: “Street Art e Comunicazione” che si terrà il 16 maggio presso la Sala Libreria di Umbrò, in via S. Ercolano, 2, a Perugia. L’idea nasce dalla consapevolezza che le nuove generazioni, dettando regole e tendenze, danno vita a nuovi modi di comunicare o di reinterpretare il linguaggio. L’evento coordinato da Matteo Piselli vedrà la partecipazione di esperti nel campo della comunicazione e dell’arte.

QUI le informazioni.

“La Strada” è paradigma del nostro tempo e metafora di esplorazione, ma anche di rivolta e critica alla società; metafora del percorso individuale di crescita e del rapporto individuale con la letteratura. È “Sulla strada” il tema che attraverserà i tanti appuntamenti della 25^ edizione di Umbrialibri, la rassegna editoriale e culturale promossa dalla Regione Umbria in programma dal 4 al 6 ottobre, nel Complesso Monumentale di San Pietro, a Perugia.

QUI il programma.

Ecco che torna Fermentum Umbrae, Festival Perugino dedicato al mondo brassicolo delle birre artigianali, arrivato ormai alla sua quarta edizione. I componenti principali del festival saranno due: quella scientifica e quella degustativa. Dal punto di vista scientifico verranno organizzate una main conference e 9 workshops.

QUI le informazioni.

  • 1