19 Sep 2019
Home / Posts Tagged "musica"

Torna anche quest’anno, alla sua sesta edizione, la festa annuale di Umbria Noise in compagnia della miglior musica made in Umbria e non solo. Protagonista sarà la riva al lago Trasimeno per i tre giorni di festival Umbria Noise by the lake come sempre sul palco della Darsena di Castiglione del Lago, il 20, 21 e 22 settembre 2019.

Venerdì 20 settembre si inizierà con i Nur e a seguire i Diraq. Dj set della serata a cura di Gildoman. Spazio anche al disegno con live drawing di artisti umbri a cura della Biblioteca delle Nuvole e il Factory Brand di Roberto Lucarelli.

Sabato 21 settembre toccherà all’ospite internazionale Adam Bomb per il suo tour europeo. Ad aprire la serata saranno i Mosquitoes. Dj set questa volta a cura di Emiliano Pinacoli. Il sabato ci sarà anche l’esposizione di Strumenti Musicali Artigianali: Rufini Fine Instruments / Liuteria Garage Made (handmade guitars) / Valenti Guitars / Luca Mandolini / Laura Orlando.

Domenica 22 settembre gran finale con un concerto a sorpresa che sarà annunciato solo il giorno stesso.

QUI le informazioni.

Sarà un duetto tra vino e musica il weekend di Lungarotti, protagonista da venerdì 13 a domenica 15 settembre all’edizione 2019 di Enologica Montefalco ma anche all’evento torgianese della 74^ Sagra Musicale Umbra (7-22 settembre) per il concerto d’archi del Quartetto Berlin-Tokyo (sabato 14 settembre).

QUI le informazioni.

Domenica 8 settembre ore 20.30 all’Oratorio del Crocifisso va in scena Lamenti d’Amore. Passioni e tentazioni barocche, una produzione a firma Amici della Musica con testo e voce narrante dello scrittore e musicologo Sandro Cappelletto e il canto della celebre mezzosoprano Lucia Napoli, specialista in repertorio barocco.

QUI le informazioni.

Nell’ambito della manifestazione culturale Un Castello all’Orizzonte, sabato 7 settembre 2019 a Castello di Postignano, Chiesa SS. Annunziata, alle ore 18.30, si terrà un concerto con Davide Combusti, in arte The Niro, cantautore e polistrumentista. Il concerto, organizzato in associazione con “TenPeopleTown live recording studio” è a ingresso gratuito. The Niro presenterà “Homemade Vol.1”, ep uscito lo scorso ottobre per “La Fabbrica”.

QUI le informazioni.

Re di Donne, l’opera del compositore John Palmer, su libretto di Cristina Battocletti e John Palmer, debutta in prima mondiale al Teatro Caio Melisso di Spoleto nei giorni venerdì 6 e sabato 7 settembre 2019 alle ore 20.30 e domenica 8 settembre 2019 alle ore 17.00. Lo spettacolo inaugurale della 73esima Stagione Lirica Sperimentale di Spoleto sarà diretto dal Maestro Vittorio Parisi, con la regia di Alessio Pizzech, scene di Andrea Stanisci, costumi di Clelia De Angelis e luci di Eva Bruno. Protagonisti vocali i vincitori del Concorso Comunità Europea per giovani cantanti lirici del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” – ed. 2012, 2017 e 2018 – Lada Bočková (Ivana), Marco Rencinai (Rocco), Miryam Marcone (Martina) e Daniela Nineva (Frida).

QUI le informazioni.

Anche a Norcia e Castelluccio arriva la Marcia solidale de Il Jazz italiano per le terre del sisma. A seguire la parte artistica per l’Umbria dell’iniziativa ideata dalla Federazione nazionale del jazz, con concerti e trekking nel cuore dei territori colpiti dal terremoto, è Young Jazz. Il jazz italiano continua in questo modo il proprio cammino nelle terre del sisma. E quest’anno si mette anche in marcia per un momento d’incontro che unisce ancora di più musica, solidarietà, impegno, cultura. Animando le vie di territori feriti, anche come quelli umbri di Norcia e Castelluccio.

QUI il programma.

Si spengono le luci, rullano i tamburi, si accendono le fiaccole. A Gualdo Cattaneo, splendido borgo in provincia di Perugia, la macchina del tempo ci riporta al Medioevo. Dal 27 agosto al 3 settembre, con l’Agosto-Settembre Gualdese, sarà possibile ritornare indietro di secoli, vivere la magica atmosfera del passato all’ombra della splendida Rocca, maestosa fortezza che domina il centro del paese. Dame, cavalieri, arcieri, tamburini animeranno le vie del borgo tra sfide, giochi, musica e banchetti. Si comincia martedì 27 agosto alle 20 con la cena medievale itinerante che proporrà gustose pietanze ispirate alla tradizione culinaria del passato. Ad allietare i commensali le gesta del Gruppo storico spadaccini di Assisi (prenotazioni al 3494103069 – 3391009215).

QUI le informazioni.

Una novità che, in realtà, è il ritorno di una tradizione in campo musicale al Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago. Venerdì 23 a Palazzo della Corgna Adalberto Maria Riva e Massimiliano Genot si sfideranno in un vero e proprio “duello pianistico”, una gara di bravura tra due musicisti di alto livello.
I concorsi di pianoforte non sono un’invenzione del ventesimo secolo: l’idea dello scontro a due in campo musicale ha sempre attraversato la storia della musica e della letteratura pianistica in modo particolare. Durante il XVIII e XIX secolo, si sono svolti molti duelli pianistici soprattutto nei salotti dell’alta società europea. Attraverso il loro complice antagonismo, Riva e Genot faranno rivivere a Castiglione i momenti salienti di questi avvenimenti del passato, di cui si trovano numerose tracce nella corrispondenza privata di coloro che ebbero il privilegio di assistervi, oltre che nelle riviste musicali dell’epoca. Sarà uno spettacolo coinvolgente, con il pubblico protagonista, quello di venerdì: un viaggio nel tempo per ritrovare Scarlatti e Händel, Mozart e Clementi, Beethoven e Wölfl, Liszt e Thalberg, con una piccola sorpresa alla fine.

La missione di Accademia Isola Classica è di sostenere le future generazioni di musicisti, di promuovere i valori dell’arte contemporanea e di offrire al pubblico concerti di artisti del panorama mondiale della musica classica ad accesso gratuito. Accademia Isola Classica mette insieme professori d’importanti scuole europee e americane proponendo a studenti selezionati in tutto il mondo un programma di studio e approfondimento esclusivo totalmente gratuito grazie al sostegno dei generosi partner.

  • 1