20 Jul 2019
Home / Posts Tagged "mostra"

Dalla note appassionanti di Umbria Jazz ai grandi dell’arte contemporanea (e non solo). Grazie all’accordo stipulato tra Umbria Jazz e la Fondazione CariPerugia Arte in occasione del Festival che si tiene a Perugia dal 12 al 21 luglio gli amanti della musica che si presenteranno a Palazzo Baldeschi al Corso con il biglietto di uno dei concerti in programma per UJ 2019 potranno visitare tutti i percorsi espositivi del museo pagando l’ingresso ridotto. Al costo di soli 4 euro invece di 7 sarà possibile visitare Unforgettable Umbria. L’arte al centro fra vocazione e committenza la mostra allestita al primo piano dell’immobile fino al 3 novembre con una ricchissima selezione di opere di grandi artisti dell’arte contemporanea come Alighiero Boetti, Alberto Burri, Alexander Calder, Giuseppe Capogrossi, Piero Dorazio, Yves Klein, Leoncillo, Brian O’Doherty, Sol LeWitt, Beverly Pepper, Ivan Theimer e Giuseppe Uncini.

QUI le informazioni.

“Il paese più tranquillo dell’Umbria!” ha esclamato David Booker visitando il paese la prima volta. Certo è che a Bettona una improvvisa sensazione di sospensione del tempo accompagna chi entra nel borgo! Si cammina piano e con lo sguardo lento, ora gettato dall’alto sulla vallata brulicante di natura e di vita e ora rivolto dal basso verso l’alto per ammirare i tesori preziosi custoditi entro le mura maestose e sulle pareti delle tante chiese e dei palazzi. Il nome antico di Bettona : “Vetumna” significa probabilmente “luogo degli antichi” cioè dei popoli che la abitavano prima ancora degli Etruschi.

QUI le informazioni.

Valentina Angeli, Pippo Cosenza, Sisto Righi, invitano tutti all’evento artistico non-convenzionale, che avrà luogo dentro il  piccolo borgo di Macerino (Terni) per una serata senza orari fatta di musica classica, proiezioni di Joseph Nenci, conversazioni con gli artisti e decine di opere scultoree e pittoriche sparse per le viuzze del delizioso paesino seicentesco in mezzo al bosco.

Dal 4 luglio al 4 agosto alla Galleria Nazionale dell’Umbria è possibile ammirare la Madonna Benois, capolavoro giovanile di Leonardo da Vinci, che arrivata in Italia in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario leonardiano. Prestito eccezionale dalle collezioni dell’Ermitage di San Pietroburgo, la Madonna Benois di Leonardo da Vinci torna in Italia a 35 anni dalla sua unica esposizione.

QUI le informazioni.

Sabato 6 luglio alle ore 18,00 s’inaugura a Città di Castello, ospitata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello presso il Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, la mostra Una vita ad Arte dell’artista pesarese Leonardo Nobili, a cura di Lorenzo Fiorucci e Davide Silvioli, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Città di Castello. Il catalogo della mostra è edito dall’ Editoriale Umbra, Foligno.

QUI le informazioni.

Al Museo civico di Palazzo della Penna gli ammiratori dell’opera di Federico Fellini potranno immergersi in un percorso di visione che esplora e ripropone quel legame tra cinema e circo che ha ispirato l’universo onirico e cinematografico del grande maestro riminese. Un viaggio attraverso oggetti, disegni e costumi di scena provenienti dalle collezioni private dei collaboratori del maestro riminese, come Giuliano Geleng; oggetti e costumi della famiglia Colombaioni (protagonista del film I Clowns); materiali inediti, raccolti grazie alla collaborazione con il Comune di Rimini e di Rai Teche, che ripropongono le atmosfere e la storia di un indimenticabile genio del cinema italiano e mondiale.

QUI le informazioni.

Dal 5 al 25 luglio, presso la chiesa di San Sebastiano a Panicale,  sarà possibile ammirare le opere pittoriche di Marco Balucani in un’esposizione dal titolo “Scenari in bemolle”. L’inaugurazione della mostra è fissata per venerdì 5 luglio alle ore 18 e l’orario di apertura per tutta la durata sarà dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00.

QUI le informazioni.

Ospitata nelle sale del Museo della Pesca e del Lago Trasimeno nel comune di Magione, la mostra AM / FM verrà inaugura sabato 27 luglio 2019 alle ore 17.30. Videoinstallazioni, lightbox, fotografie e tele per la mostra AM / FM di Massimo Dalla Pola e Fabrizio Segaricci presso il Museo della Pesca e del Lago Trasimeno a Magione (PG). La storia del nostro Paese – oggetto delle opere in mostra – passa attraverso fatti pubblici, come i movimenti operai degli anni ’70 o i grandi misteri d’Italia, e fatti privati, come le storie personali spesso macchiate da delitti o da vite solitarie, per un evento che celebra la memoria, la storia pubblica e quella privata che appartengono ormai a tutti noi e che non vanno dimenticate.

QUI le informazioni.

Per il quarto anno consecutivo, la Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia rinnova la collaborazione con le rassegne musicali di caratura internazionale della regione, quali Umbria Jazz, L’Umbria che spacca e Trasimeno Music Festival e apre le proprie sale alle note di grandi musicisti. Per l’occasione, dal 28 giugno al 1° settembre 2019, la Galleria Nazionale dell’Umbria ospita la mostra di Jimmy Katz, pluripremiato fotografo dei più illustri musicisti jazz. L’esposizione, dal titolo Closed Session by Jimmy Katz, curata da Marco Pierini, raccoglie 94 immagini firmate dal grande fotografo americano. Katz in oltre due decenni di attività ha immortalato sullo sfondo di New York i principali attori della scena jazz…

QUI le informazioni.

Sarà inaugurata sabato 22 giugno, alle 18.00, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria di Perugia, la mostra Luce in Africa, a cura dell’architetto perugino Matteo Ferroni in collaborazione con la direttrice Luana Cenciaioli e l’architetto del Polo museale dell’Umbria Francesco Di Lorenzo, che racconta il progetto “Foroba Yelen” (“luce comunitaria” in bambarà, la lingua più diffusa del Mali), riconosciuto come un modello innovativo di integrazione tra tecnologia, cultura e natura, realizzato per illuminare la vita delle comunità rurali del Mali.

  • 1