14 Oct 2019
Home / Posts Tagged "Magione" (Page 3)

La giornata formativa avrà la durata di 3 ore e sarà costituita da:

-Una parte teorica con Marcello Scoccia, esperto mondiale – capo panel assaggiatore di olio e Ignazio Brancato, Chef Olitalia.
-Una parte “pratica” in cui Paolo Trippini, Chef del “Ristorante Trippini” di Civitella del Lago, mostrerà le tecniche e le metodologie per creare ottime ricette con protagonista l’ORO VERDE ITALIANO.

QUI le informazioni.

Sarà l’atmosfera magica della favola russa L’uccello di fuoco il prossimo appuntamento teatrale del Mengoni di Magione rivolto ai più piccoli, nell’ambito della stagione “Pollicino sentieri teatrali” organizzata dalla Compagnia teatrale magionese.
La storia del principe Ivan che con l’aiuto dell’uccello di fuoco libera la principessa Vassilissa sarà portata in scena in uno spazio completamente bianco dove la carta della scenografia/origami, le luci, il canto e l’azione scenica, donano agli spettatori immagini di grande suggestione.

Come ogni anno la nuova stagione di prosa e danza del Teatro Giuseppe Mengoni torna a presentarsi al pubblico di abbonati e spettatori con una proposta teatrale di assoluta qualità, forte della pluridecennale esperienza di collaborazione tra Teatro Stabile dell’Umbria e Amministrazione comunale di Magione. Dieci spettacoli – alcuni dei quali presentati in esclusiva all’interno del circuito regionale –, dieci differenti declinazioni di un coerente itinerario di ricerca e sperimentazione andranno a comporre, fino all’aprile prossimo, un cartellone ricco e plurale, che ripropone il fortunato connubio fra prosa e balletto, dove si alterneranno interpreti di spicco e compagnie fra le più prestigiose nel panorama teatrale nazionale.

QUI le informazioni.

Una bicicletta Atala modificata appositamente da un fabbro per portare una piccola libreria viaggiante, e tanta passione per la lettura, sono gli elementi che costituiscono l’ultima sfida di Michele Volpi, Rinoceronte teatro, per portare i libri sempre più vicini ai bambini. Tre gli appuntamenti che hanno visto la LiberBici – libreria a pedali che porta per strade, piazze, parchi e città storie e spettacoli di narrazione per le infanzie di tutte le età – protagonista nel comune di Magione nello scorso settembre: Monte del lago, San Savino e, ultima, Agello dove le letture si sono tenute nei giardini del castello. Tanti i bambini, accompagnati dai genitori, che hanno assistito alle letture di “Storie di animali dalla A allo Zoo” di Michele, accompagnato dalla musica eseguita da Cristina Improta.

Dal 23 settembre al 2 dicembre torna la stagione teatrale per i più piccoli Pollicino, sentieri teatrali organizzata dalla Compagnia teatrale magionese, con la direzione artistica della Compagnia Panedentiteatro, che per l’anteprima propone una festa in piazza Carpine, sabato 22 settembre, ore 17.30, con lo spettacolo di strada Fish&bubbles di Michele Cafaggi.

QUI le informazioni.

Il volume «Meditare, studiare, scrivere». Il carteggio Giorgio Bassani-Giuseppe Dessì (1936-1959) curato da Francesca Nencioni, Giorgio Pozzi editore, vince la prima sezione della XX edizione del Premio Vittoria Aganoor Pompilj riservata a “opere in lingua italiana nelle quali vengano pubblicati carteggi e/o corrispondenze epistolari di figure eminenti in ambito artistico, culturale, letterario o scientifico della società italiana”. Si tratta di 55 lettere ( 27 di Bassani e 28 di Dessì) che i due scrittori quasi coetanei (Dessì nato nel 1909 e Bassani nel 1916) si scambiarono in modo discontinuo per un quarto di secolo.

Torna con la sua VII edizione il Festival delle Corrispondenze, in programma a Monte del Lago – Magione, da venerdì 7 a domenica 9 settembre, con un’anteprima il giovedì 6.
Un format unico, come non se ne vedono in giro per l’Italia, un borgo affascinante e tanti appuntamenti (con anteprime nazionali) che spaziano dal talk show, agli spettacoli, passando per convegni, musica e approfondimenti storici.

QUI il programma.

Tra i prossimi appuntamenti da non perdere lo Sbaracco, giovedì 9 agosto, organizzato dall’associazione commercianti del centro storico, Vivi Magione, Rioni senza frontiere giochi tradizionali tra i rioni Casenuove, Caserino, Comune, Stazione. Venerdì 10 agosto serata eccezionale alla Torre dei Lambardi con la conferenza, ore 18.30, del professor Augusto Ancillotti su Umbria ed Etruria-prima e dopo l’arrivo degli Etruschi, “La luna nel bicchiere”, Musica live con Andrea Rellini jazz trio, Vino e cabaret con la Compagnia teatrale magionese, apertura straordinaria in notturna della mostra “Tarsminas”. Alle 22, pub arena giardini, tradizionale caccia al tesoro a squadre.

Si inaugura venerdì 3 agosto, la mostra itinerante Azzardo non chiamiamolo gioco, allestita negli spazi della sala parrocchiale, piazza don Minzoni a Magione, anteprima della Settimana Magionese, organizzata dalla proloco di Magione, in programma nel capoluogo dal 4 al 12 agosto.

Torna a partire da questa sera, la Congiura al Castello. Altre quattro serate, fino a sabato 28,  per rievocare, coinvolgendo gli spettatori, ciò che accadde al Castello dei Cavalieri di Malta di Magione nell’autunno del 1502: la congiura, narrata anche da Machiavelli nel “Principe”, ordita ai danni del condottiero Cesare Borgia da alcuni nobili che ne temevano lo strapotere, guidati dal cardinale Orsini. Una rappresentazione teatrale sui generis che guida gli spettatori, al seguito degli attori, tra le stanze e i cortili dove si svolsero realmente le vicende narrate, per ripercorrere da vicino i fatti storici – arricchiti da qualche elemento di fantasia – e la vita quotidiana dell’epoca. Ma anche un’occasione per visitare zone del castello che durante il resto dell’anno sono chiuse ai visitatori.

QUI le informazioni.

  • 3