21 Aug 2019
Home / Posts Tagged "Magione" (Page 2)

Promossa a Magione dal Gruppo integrato di promozione della salute del Trasimeno l’iniziativa “La salute vien… parlando” che prevede sei incontri con esperti su alcuni dei temi più di attualità in fatto di salute. Le iniziative itineranti si svolgeranno da gennaio a aprile a Soccorso, Magione, Sant’Arcangelo, San Feliciano e Agello. Tutti gli incontri sono gratuiti con inizio alle 17.30.
Primo appuntamento giovedì 24 gennaio al circolo ricreativo Arci di Soccorso, su “Prevenire e capire i comportamenti legati all’uso di sostanze stupefacenti e comportamenti a rischio”. Ne parleranno Cinzia Borgonovo, psicologa e psicoterapeuta, e Amilcare Biancarelli, educatore professionale.

La sezione bambini-ragazzi della biblioteca comunale Vittoria Aganoor Pompilj di Magione amplia il proprio patrimonio librario grazie all’acquisto di 101 nuovi volumi. Gli scatoloni che i contengono i libri verranno aperti sabato 12 gennaio, ore 10.15, con l’aiuto degli stessi bambini, in occasione dell’appuntamento settimanale di letture ad alta voce e di percorsi tematici rivolti ai più piccoli.

QUI le informazioni.

A Sant’Arcangelo, Magione, come ogni anno la “Befana vien dal lago”.  Domenica 6 gennaio, ore 15.30, a bordo di una barca scortata dai pescatori della Cooperativa del Trasimeno, l’arzilla vecchietta distribuirà dolci calzette per tutti approdando nell’area del pontile. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la locale proloco. Nella stessa giornata, ore 15.30, giochi di magia in attesa dell’arrivo della befana invece al circolo di San Savino di Magione, con Magic Andrea. Organizzazione a cura della proloco di san Savino, Sabato 5 gennaio, in piazza Matteotti, centro storico di Magione, musica e divertimento dalle ore 16 in attesa della Befana con la Ditta Picchiarume, il Centro sociale anziani e la proloco di Magione.

A Magione concerti di musica classica, gospel e contemporanea ravvivano le serate precedenti il giorno di Natale mentre proloco e associazioni sono in attività per preparare l’arrivo di Babbo Natale per i più piccoli. Primo appuntamento giovedì, ore 21, chiesa parrocchiale San Giovanni Battista, “Ars Cantorium XIV” con la Corale Fra’ Giovanni da Pian di Carpine che si esibirà in un concerto di musica classica.

QUI il programma.

Il giorno e la notte si alternano sugli oltre 60 metri quadrati di presepe meccanizzato realizzato e allestito da Sante Cacchiata. Una tradizione annuale che si ripete nell’area adiacente la chiesa di san Giovanni Battista. Al centro la bella scena della natività e, tutto intorno, quadri di vita quotidiana scanditi dal sorgere e tramontare del sole: greggi al pascolo, macine che girano, uomini e donne intenti nei lavori quotidiani: pescare, macinare il grano, aggiustare le botti. Grandi preparativi nel piccolo paese di Antria. Tutto l’antico borgo si animerà con La natività ad Antria: scorci di vita di oltre duemila anni fa.
Il presepe, realizzato dall’associazione Vivi il Paese in collaborazione con le associazioni del territorio sarà visitabile nei giorni di mercoledì 26 e domenica 30 dicembre e il 5 gennaio, a ingresso libero, dalle 16.30 alle 19.30.

Doppia rappresentazione sabato 15 dicembre per Luca Argentero al Mengoni di Magione impegnato nello spettacolo “Era questa la vita che sognavo da bambino?”. Per non deludere il grande numero di richieste da parte degli spettatori l’attore ha dato la disponibilità a una replica nella stessa giornata alle ore 18.
Lo spettacolo delle ore 21, in esclusiva regionale, ha visto il tutto esaurito da oltre un mese. Per prenotazioni e acquisto biglietti cell. 3387005659.

Ultimo appuntamento, domenica al teatro Mengoni di Magione, della rassegna Pollicino sentieri teatrali organizzata dalla Compagnia Teatrale Magionese. La Fontemaggiore porta in scena lo spettacolo Le avventure di Pinocchio. «Un altro sguardo su Pinocchio – spiegano – un’altra lettura di un libro che, come tutti i classici, non finisce mai di stupire. Questa volta un Pinocchio ormai adulto, capita per caso nel Granteatro dei Burattini. Curiosità, destino, appartenenza…? Lo spettatore “casuale” pescato in platea, re-incontrerà i personaggi più importanti della storia di Pinocchio, della “sua” storia.

La giornata formativa avrà la durata di 3 ore e sarà costituita da:

-Una parte teorica con Marcello Scoccia, esperto mondiale – capo panel assaggiatore di olio e Ignazio Brancato, Chef Olitalia.
-Una parte “pratica” in cui Paolo Trippini, Chef del “Ristorante Trippini” di Civitella del Lago, mostrerà le tecniche e le metodologie per creare ottime ricette con protagonista l’ORO VERDE ITALIANO.

QUI le informazioni.

Sarà l’atmosfera magica della favola russa L’uccello di fuoco il prossimo appuntamento teatrale del Mengoni di Magione rivolto ai più piccoli, nell’ambito della stagione “Pollicino sentieri teatrali” organizzata dalla Compagnia teatrale magionese.
La storia del principe Ivan che con l’aiuto dell’uccello di fuoco libera la principessa Vassilissa sarà portata in scena in uno spazio completamente bianco dove la carta della scenografia/origami, le luci, il canto e l’azione scenica, donano agli spettatori immagini di grande suggestione.

Come ogni anno la nuova stagione di prosa e danza del Teatro Giuseppe Mengoni torna a presentarsi al pubblico di abbonati e spettatori con una proposta teatrale di assoluta qualità, forte della pluridecennale esperienza di collaborazione tra Teatro Stabile dell’Umbria e Amministrazione comunale di Magione. Dieci spettacoli – alcuni dei quali presentati in esclusiva all’interno del circuito regionale –, dieci differenti declinazioni di un coerente itinerario di ricerca e sperimentazione andranno a comporre, fino all’aprile prossimo, un cartellone ricco e plurale, che ripropone il fortunato connubio fra prosa e balletto, dove si alterneranno interpreti di spicco e compagnie fra le più prestigiose nel panorama teatrale nazionale.

QUI le informazioni.

  • 2