11 Aug 2020
Home / Posts Tagged "lago Trasimeno"

Anche i luoghi della cultura di Magione rispondono con iniziative online all’obbligo di chiusura a seguito del decreto ministeriale per la tutela della salute. A gestire quella che sarà la comunicazione digitale saranno gli operatori della cooperativa Sistema Museo che gestiscono i tre spazi culturali del comune di Magione: la biblioteca Vittoria Aganoor Pompilj, il Museo della pesca e del lago Trasimeno, la Torre dei Lambardi. Le varie attività verranno pubblicate sulla pagina Facebook Musei di Magione. L’iniziativa prevede la pubblicazione di video clip delle varie strutture in gestione per far conoscere virtualmente collezioni e opere dei vari musei; la storia di importanti monumenti; proposte per bambini e ragazzi con letture e laboratori online specifici per ogni fascia d’età.

QUI le informazioni.

Colorare fontane, monumenti, palazzi, piazze per manifestare la propria adesione alla Giornata Nazionale contro i Disturbi dell’Alimentazione. E’ quello che farà l’associazione Il Bucaneve nei comuni del comprensorio del Lago Trasimeno e a Corciano domenica 15 marzo dalle 18:30. L’associazione aderisce anche quest’anno alla Giornata Nazionale contro i Disturbi dell’Alimentazione con uno speciale evento. I territori di Castiglione del Lago, Corciano, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro e Tuoro sul Trasimeno si illumineranno di colore lilla nei principali monumenti, fontane, palazzi e piazze. Questo perché il lilla è il colore rappresentativo della Giornata, il cui simbolo è infatti il fiocchetto lilla.

QUI le informazioni.

Nel quadro della mostra dedicata al grande artista russo Mikhail Koulakov, Lagodarte che organizza l’esposizione a Palazzo della Corgna, promuove un evento collaterale ideato da ACSI, Associazione Centri Sportivi Italiani e da Alfredo Principato presidente di OAM Italia Asd (Ordine Arti Marziali) e grande amico di Koulakov. Dalle ore 15 alle 17 si terrà un seminario tecnico dal titolo Pugnale e laccio della tradizione militare italiana tenuto dal prof. Antonio Merendoni: il seminario è aperto a tutti al costo di 10 euro. Dalle 17 alle 17:30 si svolgerà un’interessante dimostrazione di scherma storica in costume rinascimentale tenuta dalla scuola Sala d’arme Achille Marozzo di Perugia e infine alle 17:30 un convegno/dibattito sulle arti marziali occidentali: questi due appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito.

Il Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, la Basilica di San Pietro, l’Oratorio di San Francesco dei Nobili e la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia, il Teatro degli Illuminati a Città di Castello, accoglieranno grandi interpreti della musica classica di fama internazionale e giovani musicisti di talento che nell’arco di 8 giorni si avvicenderanno sul palcoscenico in un’atmosfera serena, apprezzata dagli attenti spettatori provenienti da tutto il mondo.

Nell’edizione 2020 del festival saranno ospitati artisti eccezionali: i ballerini dell’Opera Atelier di Toronto che danzeranno su musiche di Bach, Rameau, Couperin e Purcell, con Angela Hewitt al pianoforte e il soprano canadese Mireille Asselin – l‘Orchestra e il Coro de La Verdi di Milano diretti da Jane Glover per una grande celebrazione del 250esimo anniversario della nascita di Beethoven (in programma anche la Fantasia Corale e la Messa in Do maggiore) – Ian Bostridge canterà Winterreise, il ciclo completo – Angela Hewitt suonerà l’integrale dell’Arte della Fuga e le Variazioni Goldberg – il Quartetto Sacconi eseguirà l’Op. 131 di Beethoven a memoria, oltre a presentare opere di Jonathan Dove, John Woolrich e Roxanna Panufnik in prima esecuzione italiana, e insieme ad Angela proporranno il Quintetto per pianoforte di Shostakovich (preceduto da due dei suoi Preludi e Fughe) – per la prima volta il TMF ha in cartellone un concerto jazz, con il sensazionale pianista finlandese Iiro Rantala – inoltre, alcuni giovani e brillanti artisti eseguiranno il Carnevale degli animali di Saint-Saëns nella versione originale da camera, e musiche francesi per due pianoforti.

QUI il programma.

Nasce con più anime: pizzeria, caffetteria, pre-dinner e after-dinner, il Copper 23, un nuovo locale che aprirà i battenti a Magione (in Viale Umbria 23) oggi alle ore 18.00. Il nome non è casuale, ma è ispirato alla destinazione originaria della struttura: copper, in inglese rame, storicamente era infatti una rameria; 23 è il numero civico, ma anche un chiaro richiamo alla smorfia romana, perché possiede un significato che da sempre aiuta l’audacia. Nonostante i numerosi legami con il passato, la nuova attività prende forma dall’iniziativa di due giovani fratelli, Lorenzo e Michele Panìco. L’idea è quella di offrire una valida alternativa nel panorama locale, in grado di raggiungere e affascinare una vasta clientela puntando sugli invidiabili prodotti del territorio e soprattutto sulla qualità, Copper si avvarrà infatti delle più importanti aziende enogastronomiche locali.

Prosegue inarrestabile la marcia di avvicinamento di Eventi Castiglione del Lago verso il 7 dicembre, data di accensione dell’Albero di Natale disegnato sull’acqua più grande del mondo. Intanto è in pieno svolgimento Adotta una Luce, la campagna di raccolta fondi che consente ai cittadini di dare il proprio contributo di 20 euro alla realizzazione dell’Albero e all’organizzazione dell’intero evento Luci sul Trasimeno.

La mostra vuole evidenziare, attraverso foto e versi, come le donne vedono altre donne e le loro molteplici sfaccettature al femminile. Si vuole, altresì, mettere in risalto la dolcezza, la bellezza e la centralità sociale delle donne, aborrendo ogni forma di violenza.

QUI le informazioni.

In occasione della manifestazione Olivagando 2019. Festa dell’olio e dei sapori d’autunno che avrà luogo a Magione il 10, 16 e 17 novembre, viene indetto, in collaborazione con “Assoprol Umbria soc. coop.”, un premio fotografico incentrato sulla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, in particolare di quello olivicolo nei comuni ricadenti nel bacino del lago Trasimeno. Le fotografie dovranno essere scattate nel territorio ricadente nei comuni di: Magione, Passignano del Trasimeno, Tuoro sul Trasimeno, Castiglione del Lago, Panicale, Città della Pieve, Paciano, Piegaro e Corciano.

QUI le informazioni.

  • 1