20 Nov 2019
Home / Posts Tagged "evento"

Un’iniziativa dedicata al tango argentino, alla sua storia culturale, spaziando anche nel campo dell’illustrazione e della letteratura è in programma per sabato, presso l’Auditorium S. Angelo – Bastia Umbra (Piazza Umberto I°).

Prosegue inarrestabile la marcia di avvicinamento di Eventi Castiglione del Lago verso il 7 dicembre, data di accensione dell’Albero di Natale disegnato sull’acqua più grande del mondo. Intanto è in pieno svolgimento Adotta una Luce, la campagna di raccolta fondi che consente ai cittadini di dare il proprio contributo di 20 euro alla realizzazione dell’Albero e all’organizzazione dell’intero evento Luci sul Trasimeno.

Sarà il teatro Lyrick di Assisi a ospitare oggi, alle ore 21.00, nell’ambito della stagione Tourné 2019/2020 (promossa da AUCMA in collaborazione con MEA Concerti) PFM canta De André – Anniversary, tappa del tour della Premiata Forneria Marconi, volto a celebrare il fortunato sodalizio con il cantautore genovese e riproporre una serie di concerti dedicati ai quarant’anni dall’uscita di “Fabrizio de André e PFM in concerto” e a vent’anni dalla scomparsa del poeta. Per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia, alla scaletta originale saranno aggiunti anche brani tratti da La buona Novella completamente rivisitati dalla band. “PFM canta De André – Anniversary” avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore PFM) con l’inconfondibile magia delle sue tastiere e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber.

QUI le informazioni.

Al Museo Capitolare del Duomo di Terni va in scena la mostra per i centodieci anni del Futurismo 1909-1919 a cura di Domenico Cialfi. La mostra intende ricordare il movimento artistico e culturale del Futurismo che influenzò l’arte, la vita, la cultura, la letteratura, l’editoria di un certo periodo storico dell’Italia dell’inizio 900. L’esposizione sarà composta da una serie di opere, di immagini, di documenti del futurismo ed altro, anche inediti.

QUI le informazioni.

Anche quest’anno il Natale all’interno del parco della Città della Domenica sarà più magico che mai: un’occasione unica per entrare nel villaggio di Babbo Natale e toccare con mano la magia che questo periodo dell’anno ci regala da sempre.

Spettacoli per bambini, la possibilità di conoscere Babbo Natale, l’ufficio postale dove poter lasciare i propri desideri e tantissime attività ludico-didattiche per grandi e piccini così da poter trascorrere un’intera giornata immersi in un luogo magico di per se ma in uno dei periodi dell’anno che ci fa sognare anche da grandi.  La novità di quest’anno sarà un’area, la Piazza dei Golosi, dedicata interamente ai migliori Street food provenienti da tutto il territorio nazionale, ognuno con le proprie specialità e prodotti tipici, completamente dedicati al Natale. Ci sarà quindi la possibilità di vivere un evento nell’evento, e godersi la magia di un viaggio natalizio anche dal punto di vista enogastronomico.

QUI le informazioni.

Spello, già da venerdì 15 novembre si animerà con l’Oro di Spello. 58° Festa dell’olivo e della bruschetta previste infatti nel pomeriggio dalle ore 15 in poi una serie di degustazioni di olio extravergine di oliva guidate da esperti assaggiatori. In programma poi una ricca proposta di iniziative che si terranno già da venerdì 15 e fino a domenica 17 novembre. Nei tre giorni dell’evento per la rassegna L’Oro di Spello incontra la cucina italiana i ristoranti del centro storico e le taverne, proporranno menu a tema, dove l’olio è protagonista.
Da segnalare per la giornata di sabato 16 novembre alle ore 9, il convegno dal titolo Il Linguaggio del cibo, della cucina, e della critica gastronomica: dal giornale al libro, dalla televisione al mondo del Web. 
Durante la giornata di domenica 17 novembre in piazza sarà possibile visitare il Mercato dell’olio e dei prodotti tipici, il Mercato dell’Artigianato e Hobbistica, alle ore 9 partirà il Trekking nei sentieri della Fascia Olivata, ma soprattutto la domenica sarà la giornata di sarà dedicata alla Festa della Benfinita con la caratteristica sfilata dei carri abbelliti dalle frasche dell’olivo, con canti, balli e giochi della tradizione.

 

Tutto pronto a Foligno per un dolcissimo week end autunnale: torna infatti – da venerdì 15 a domenica 17 novembre – nella splendida location di Palazzo Trinci, in piazza della Repubblica, l’appuntamento con Mielinumbria vero e proprio Festival dell’Apicoltura giunto alla sua ventiduesima edizione. Quest’anno l’evento cambia formula e si apre completamente a tutta la cittadinanza con degustazioni gratuite dei principali tipi di miele dell’Umbria e dall’Italia. Occasione per speciali corsi da ‘sommelier del miele’ sotto la guida di un esperto in analisi sensoriali.

 

Torna per la sesta volta Fa’ la cosa giusta! Umbria, la fiera del consumo consapevole, in programma dal 15 al 17 novembre all’Umbriafiere di Bastia (padiglioni 7 e 8). In un unico spazio, culturale e commerciale, 220 stand con prodotti buoni e naturali divisi in 10 aree tematiche: dall’abbigliamento alla cosmesi, dai servizi al food, dall’arredamento al mondo dell’infanzia. In tre giorni saranno oltre 200 appuntamenti gratuiti tra seminari, workshop, dibattiti, educazione e didattica, dimostrazioni, presentazioni, mostre, convegni, cooking show, laboratori pratici, qualità della vita, benessere del corpo e della mente, un programma riservato alle famiglie e alle scuole.

QUI il programma.

In un vivace dialogo di continuità e contrasto con le collezioni di arti decorative dei Musei Lungarotti, il MUVIT e il MOO aprono aprono le porte alla mostra dell’artista perugino Massimiliano MaMo Donnari.
Il percorso annovera ben 16 opere dislocate tra le sale dei due musei e si articola sul filo dell’ironia e dell’immaginazione. Si parte dal MUVIT, da Space General E.T. sorvolante sulle antiche anfore vinarie – opera da cui è tratto Wine General, immagine ufficiale della mostra nonché soggetto privilegiato per l’etichetta in edizione limitata di Rubesco Magnum 2017 – alla Fashion Queen che sovrintende alla vinificazione, passando attraverso il genio di Leonardo con Leo e U.S.A. La Gioconda. Il percorso prosegue al MOO dove ai Beatles (Abbey Road), Il Perugino e Louis Armstrong fanno eco i tre Generali (GeneraLEGO, Il generale della musica 2.0, Generale Chili Pepper) “mimetizzati” tra le macine olearie e Il Pirata emblematicamente esposto accanto della nave oneraria con carico oleario.

QUI le informazioni.

  • 1