19 Sep 2019
Home / Posts Tagged "evento"

Pasta, riso, zuppe, gnocchi, polenta ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un gustoso primo, sono i protagonisti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia. Una manifestazione che veste a festa l’intero centro storico di Foligno, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola. Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento.

QUI il programma.

Esposizione di tessuti ricamati originali della SCUOLA RICAMI RANIERI DI SORBELLO (1904-1934), alcuni dei quali mai esposti prima in pubblico, con immagini e cenni storici sulla storia della Scuola di Ricami fondata dalla Marchesa Romeyne Robert presso la Villa del Pischiello.

QUI le informazioni.

Con ancora circa 40 giorni alla chiusura della campagna di raccolta fondi necessaria per le azioni di rigenerazione del Parco Sant’Angelo, il 20 settembre prossimo in Corso Garibaldi torna una nuova Notte brava – Edizione di settembre, evento targato T.Urb.Azioni – Azioni urbane con il turbo per la riqualificazione di Corso Garibaldi e dello storico parco cittadino. E tutto quindi ancora, dopo la recente Notte Brava di San Lorenzo e il Town Hall party – Festival Rock ‘n’ Roll, per sostenere il crowdfunding per la riqualificazione del Parco Sant’Angelo, realizzata all’interno del progetto T.Urb.Azioni ideato per la creazione di una comunità di riferimento con l’obiettivo di rigenerare e far rivivere lo storico quartiere del centro storico cittadino.

QUI le informazioni.

Trevi Benessere – il weekend della salute, la prima manifestazione, in Umbria, dedicata alla salute e al benessere psicofisico, che si svolgerà sabato 21 e domenica 22 settembre nel capoluogo umbro. L’evento rimandato in maggio a causa del maltempo, propone attività sportive, meditazione, seminari, mostre, escursioni, visite mediche, attività olistiche, un ampio programma studiato al fine di divulgare corretti stili di vita, un’alimentazione sana e l’attività fisica come modi per vivere sentendosi bene, così come promosso dal team della Casa della Salute di Trevi e della Usl 2 dell’Umbria.

QUI le informazioni.

Un grande appuntamento culturale dal 25 al 29 settembre 2019 a Gubbio. Non una rievocazione e nemmeno una delle tante feste medievali. Ma una manifestazione unica nel suo genere: cinque giorni di incontri a ingresso libero con storici, scrittori, scienziati, filosofi e giornalisti per raccontare l’attualità di dieci secoli di storia, dalla caduta dell’Impero Romano d’Occidente alla scoperta dell’America.

QUI le informazioni.

Il Palio de San Michele è una straordinaria realtà della città di Bastia Umbra. Si tratta di una sfida fra i quattro rioni denominati MonciovetaPortellaSan Rocco e Sant’Angelo, che si affrontano su tre prove: Sfilata, Giochi e Lizza. Le competizioni vengono disputate nella piazza storica della città nel mese di settembre.

QUI il programma.

Presso il magazzino-deposito della Stazione di Assisi-Santa Maria degli Angeli, l’associazione di promozione sociale VI.VA. Partecipazione e Solidarietà onlus presenta il PROGETTO BO-UN BAGAGLIO DI OPPORTUNITÀ per brindare in amicizia insieme ai partner, ai simpatizzanti e a chiunque sia interessato a conoscere il progetto. Questo progetto, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, è stato selezionato nell’ambito del Bando Idee per un Welfare di comunità 2018 per creare un’opportunità di integrazione socio-lavativa a giovani vulnerabili a causa di difficoltà nella salute mentale, contribuendo a creare valore aggiunto al contesto sociale e ai servizi del territorio di Assisi.

QUI le informazioni.

Un paese fragile, l’Italia, che insieme alla Grecia presenta il più alto grado di sismicità in ambito europeo. Un territorio fragile, l’Italia centrale, e una regione fragile, l’Umbria, da sempre scossa da violenti terremoti. Il più recente quello del 2016. Eventi calamitosi che stanno mettendo sempre più in crisi la tenuta edilizia e architettonica, economica, ma anche culturale, dei beni artistici, paesaggistici e ovviamente sociale, delle aree più colpite. Da tutto questo, da una riflessione sulla necessità di una prevenzione sempre più efficace che renda possibili e sicuri progetti di vita e di lavoro in queste aree, prende le mosse 1979-2019: Norcia, un esempio concreto e straordinario di comunità resiliente, convegno nazionale che si terrà a Norcia nell’intera giornata di giovedì 19 settembre, ospitato nella Sala Polivalente di via Solferino.

QUI le informazioni.

  • 1