3 Apr 2020
Home / Posts Tagged "Deruta"

In questo periodo, in cui si rende necessario restare in casa per dare il proprio contributo a sconfiggere il Coronavirus, il Comune di Deruta propone a tutti voi un contest fotografico, Derutesi creativi in casa. Un’idea che nasce dalla volontà dell’amministrazione di stare vicina ai cittadini anche in maniera simpatica e creativa.
“Taggate il Comune di Deruta – si legge nella nota – e postate, con l’hashtag #derutesicreativiincasa , foto di disegni, opere d’arte, invenzioni, sculture e tutto ciò che state realizzando in questi giorni, in casa. Sulla pagina Facebook del Comune di Deruta verrà creato un album chiamato #derutesicreativiincasa che raccoglierà tutte le foto”.

QUI le informazioni.

Un turismo esperienziale slow, che si prende il tempo per rallentare, osservare e ammirare le bellezze della natura, dei borghi e delle città d’arte, particolarmente adatto anche alle giovani generazioni, per la sua componente pratica e attiva, avventurosa ma in piena sicurezza, e per la sua valenza educativa in grado di veicolare comportamenti propri di un corretto stile di vita in modo divertente e coinvolgente.

I quattro video raccontano, attraverso esperienze diverse, quattro luoghi dell’Umbria.

-Le Ciclovie dell’Umbria, Narni Otricoli – Percorso ciclabile delle Gole del Nera

-Trasimeno a cavallo

-Le ceramiche di Deruta, a real experience

-The sound of Perugia

In occasione della Festa della Donna, presso il Museo Regionale della Ceramica di Deruta si terrà, domenica 8 Marzo alle ore 16.00, un percorso guidato tra le sale espositive del nostro museo.
Sarà un’occasione per conoscere le vicende di alcune donne che hanno segnato la storia, come Beatrice d’Este, Eleonora di Portogallo, e tante altre immortalate in modo eccelso dai maestri maiolicari e conservate nel nostro museo.
Il percorso toccherà le collezioni museali al femminile in un inedito dialogo tra antico, moderno e contemporaneo, per ridisegnare insieme l’arte ceramica che è rigorosamente donna.

QUI le informazioni.

Il Comune di Deruta ha indetto un concorso per la presentazione di Idee, denominato Giovani Promesse 2019 per la selezione di Idee progettuali innovative, che abbiano dirette ricadute sul proprio territorio, proposte da giovani, con età compresa tra i 18 e i 30 anni non compiuti alla data di scadenza del Bando.

Tale concorso vuole promuovere e sostenere l’imprenditoria giovanile, quale motore di sviluppo dell’economia del territorio del Comune di Deruta, contribuendo all’inclusione sociale dei giovani del territorio, stimolando la loro creatività e la capacità di innovazione, quali leve fondamentali per il processo di formazione e professionalizzazione e di occupabilità dei giovani. Alle migliori idee sarà offerta una giornata di formazione e il supporto per la trasformazione delle stesse in progetti, da presentare nel Festival Giovani Promesse 2019.

Scade il 6 Marzo 2020.

QUI le informazioni.

L’evento sarà occasione per affrontare l’interessante tematica dell’amore nell’arte della ceramica e non solo. La conversazione a tema sarà accompagnata da una degustazione di #tè e #petitepatisserie.

Organizzato dal Comune di Deruta e da Sistema Museo, l’appuntamento prevede la partecipazione dei ceramologi Giulio Busti e Franco Cocchi.

QUI le informazioni.

Il Comune di Deruta e la locale ProLoco, con il supporto del GAL Trasimeno-Orvietano e la collaborazione organizzativa di Trasimeno in Dialogo e ARSCultura, accoglieranno dall’8 al 23 febbraio 2020 il Progetto Donna vede Donna, composto da una mostra internazionale fotografica corredata da versi e da quattro incontri, in cui saranno dibattute tematiche al femminile che prenderanno spunto dalle presentazioni di libri riferiti all’universo delle donne.

Il Progetto Donna vede Donna ha come finalità quella di descrivere, con foto e versi, le varie sfaccettature femminili e di mettere in risalto la dolcezza, la bellezza e la centralità sociale delle donne, aborrendo ogni forma di violenza.

Evento di beneficenza al The Play Bar venerdì 24 gennaio alle 21. La cantante Claudia Aliotta accompagnata all’arpa irlandese da Rachele Spingola proporrà un programma all’insegna di brani tradizionali inglesi, scozzesi e irlandesi. L’incasso del concerto sarà devoluto all’Associazione “Orchestra per la vita” per dare un contributo a sostegno delle attività di ricerca per la cura del Sarcoma Epitelioide.

Giovedì 19 dicembre alle 21,15 per ricordare Charles Mingus a 40 anni dalla scomparsa sarà di scena al The Play Bar di Deruta Claudia Aliotta Quartet con special guest Alberto Mommi sassofonista di spicco della Perugia Big Band. Il concerto segna il debutto di Mingus’ Vocal Suite, nuovo progetto della cantante siciliana che passa in rassegna la produzione vocale del contrabbassista afro-americano, considerato insieme a Duke Ellington il più grande compositore jazz. Claudia Aliotta sarà accompagnata da Luca Cipiciani al pianoforte, David Padella al contrabbasso e Roberto Bisello alla batteria; in programma brani che spazieranno dalla ballad “Weird Nightmare”, primo brano vocale scritto da Mingus, a “The Dry Cleaner from Des Moines”, nato dalla collaborazione con Joni Mitchell.

La Società degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI) ha istituito, a partire dal 2013, un premio intitolato alla memoria del professor Riccardo Francovich, conferito al museo o parco archeologico italiano che, a giudizio dei propri Soci e dei cittadini partecipanti alla votazione, rappresenta la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti. Il Museo di Deruta è stato selezionato insieme ad altri sei musei e circuiti culturali a livello nazionale! Per votare c’e tempo fino al 31 gennaio 2020!

QUI le informazioni.

  • 1