23 May 2019
Home / Posts Tagged "danza"

Il progetto MADE IN WOMAN, tessitrici di parole, gesti e immagini – che si terrà a Perugia presso la sede di Dance Gallery, in via Roma 15, dal 27 febbraio al 2 marzo – ha l’intento di promuovere nuovi percorsi di integrazione sociale e interculturale attraverso la danza e la foto-arte come terapia. Il laboratorio è dedicato alle donne perché depositarie di una memoria familiare e culturale del proprio contesto sociale e, in quanto mediatrici attive nei luoghi in cui vivono, favoriscono il processo di integrazione dei propri figli e degli altri membri della famiglia.

QUI le informazioni.

Sarà il teatro Bertolt Brecht di Perugia a ospitare venerdì 25 gennaio alle ore 21.00 “La fata delle bambole” balletto di danza classica che vedrà protagonisti gli allievi del Centrodanza Spazio Performativo nella coreografia originale riadattata da Marzia Magi e Daniela Pascolini.

QUI le informazioni.

Conoscere per poter decidere del proprio futuro personale e professionale. Con questa prospettiva è in corso nel mese di gennaio il tour teatrale di orientamento It’s my life, organizzato da ITS Umbria Academy in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, che coinvolgerà 1200 studenti. L’iniziativa, che coinvolge i territori dei comuni di Perugia, Assisi, Gubbio, Marsciano e Todi, è realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che, con il proprio sostegno, conferma il significativo impegno negli anni profuso per la promozione di progetti innovativi di grande valenza sociale e culturale rivolti al sistema locale dell’istruzione e della formazione.

QUI le informazioni.

Torna in scena “Re: act”, la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno – proposta della Cooperativa Gecite (ZUT) Ex Cinema Vittoria e di Zoeteatro – giunta al suo quinto anno. Nove appuntamenti per dieci spettacoli, dieci tappe, dieci punti di domanda, dieci tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo. Domenica 20 gennaio alle ore 18.15, nello Spazio Zut un doppio spettacolo interamente dedicato alla danza contemporanea, presentato in collaborazione con TSU Teatro Stabile dell’Umbria. Sul palco due giovani affermati danzatori e coreografi con i loro due soli: Luna Cenere con “KOKORO” e Daniele Ninarello, insieme al compositore Dan Kinzelman, con “KUDOKU”.

QUI le informazioni.

Nell’ambito di HOME | Centro Creazione Coreografica – progetto stabile di residenze ideato dall’Associazione Dance Gallery Perugia -, torna con la sua III edizione “IL CORPO CHE DANZA”, il progetto di formazione del pubblico a cura di Carla Di Donato, Performing Arts Curator, in collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria. Il primo incontro del nuovo ciclo 2019, sarà giovedì 10 gennaio, alle ore 20 presso la Sala Sant’Anna di Perugia.

QUI le informazioni.

 

 

Tutto pronto per il primo appuntamento del nuovo progetto HOME | Centro Creazione Coreografica, la prima Residenza Artistica in Umbria dedicata alla danza, a cura dell’Associazione Culturale Dance Gallery di Perugia. Venerdì 21 e sabato 22 dicembre, HOME organizza due giornate di eventi aperti al pubblico, a ingresso gratuito, che vedranno in scena le creazioni degli artisti scelti per le residenze e accompagnamento alla produzione 2018. Una serata in cui i danzatori presenteranno il proprio lavoro aprendosi al confronto con il pubblico e gli operatori, accogliendo spunti e riflessioni.

QUI le informazioni.

Re:act, la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno, è giunta al suo quinto anno. Nove appuntamenti per dieci spettacoli, dieci tappe, dieci punti di domanda, dieci tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo. Re:act è nuovi linguaggi, nuove modalità di indagine e di utilizzo della parola e dell’azione scenica. Una nuova stagione in cui si alternano monologhi e dialoghi, performance e danza, storie e immaginari. Dieci spettacoli ma un unico comune denominatore: il teatro nella sua declinazione più ampia che spazia dalla narrazione al teatro danza, dal performativo al monologante.

QUI le informazioni.

Danza e musica contemporanea nel prossimo appuntamento della Stagione concertistica folignate. In quattordici scene la musica di John Cage si fa dramma danzato nella nuova coreografia di Elisabetta Minutoli. Al pianoforte Giancarlo Simonacci, maggior esperto italiano di Cage. In scena “Four Walls”, celebre mini-opera in due atti del compositore John Cage eseguita per la prima volta nel 1944, il 22 agosto, all’Atelier Perry Mansfield di Streamboat Spring in Colorado.