20 Jan 2020
Home / Posts Tagged "danza"

Spazio alla danza al Teatro Lyrick di Assisi il prossimo 6 gennaio (ore 21.15) con il Russian Classical Ballet che si cimenterà nel capolavoro del balletto classico La Bella Addormentata. La dimensione del sogno risveglia la magia delle fiabe, un mondo incantato di castelli, foreste, maledizioni e incantesimi. Solo un bacio dell’amor puro spezzerà il sortilegio. Quest’opera, consacrazione del romanticismo, basato sul racconto di Charles Perrault La Belle au Bois Dormant, integrato nello stile francese del XVIII secolo, è considerato una delle pièce che crea più interesse per il pubblico.

QUI le informazioni.

Torna in scena il consueto appuntamento con lo spettacolo di fine anno il Centrodanza Spazio Performativo che vedrà i suoi giovani allievi salire sul palco del Teatro Bertolt Brecht di Perugia il prossimo 4 dicembre alle ore 21.00 con “Lo Schiaccianoci”. Il percorso di studio che si realizza in questa restituzione pubblica, interpretata da bambini e da ragazzi tra i 6 e i 15 anni, guidati con mano sicura dalle coreografe Marzia Magi, Claudia Fontana e Daniela Pascolini, è volto ad accrescere la formazione culturale degli allievi, nonché metterli in condizione di affrontare un’esperienza educativa sia dal punto di vista creativo che espressivo.

 

Spazio alla danza il prossimo 5 dicembre (ore 21.15) al Teatro Lyrick di Assisi con “La vie en rose… Boléro”. Nell’ambito della stagione Via col venti arriva infatti un titolo di punta che registra incredibili sold out tra le coreografie simbolo del Balletto di Milano. Il primo atto è composto da La vie en rose, un lavoro ironico e nostalgico, gioioso, emozionante, sulle più belle canzoni francesi che è valso ad Adriana Mortelliti il Premio Rieti Danza come miglior coreografa. I testi poetici sono magistralmente interpretati dai danzatori nelle suggestive pieces che raccontano storie di tutti i giorni.

QUI le informazioni.

Tre giornate dedicate alla danza contemporanea tra incontri, masterclass, dialoghi tra operatori regionali, nazionali ed internazionali, artisti e pubblico, talk, residenze creative e spettacoli per coinvolgere danzatori, artisti e appassionati dell’arte coreutica. È Corpi Uscenti 2019, l’evento di chiusura del progetto HOME | Centro Creazione Coreografica – la prima Residenza Artistica in Umbria dedicata alla danza – in programma dal 6 all’8 settembre nel Complesso Sant’Anna a Perugia e con una serata a Tuoro sul Trasimeno. Un weekend che vuole essere una vivace espressione della contemporaneità, un sostegno alle realtà professionali locali, un supporto all’arte emergente e una ‘casa’ per spettacoli e ricerche di rilievo nazionale e internazionale.

QUI le informazioni.

Vivere un’esperienza immersiva nella danza, nella musica e nella cultura messicana. È aperta la call a tutti i cittadini per la Fiesta pubblica di ballo, il progetto partecipativo con i danzatori della Compagnia messicana FOCO AL AIRE e le bande musicali di Tuoro e Pozzuolo. Dal 31 agosto al 5 settembre 2019 sei giorni di laboratorio gratuito con la Compagnia e con le note delle bande musicali di Tuoro e Pozzuolo dirette dal Maestro Emanuele Ragni, che terminerà con due presentazioni pubbliche a Tuoro sul Trasimeno e a Perugia il 6 e 7 settembre, nell’ambito della rassegna di danza contemporanea Corpi Uscenti (in programma dal 6 all’8 settembre). Per partecipare non è richiesta nessuna preparazione fisica o tecnica, ma solo la voglia di fare qualcosa di nuovo, stimolante e creativo a contatto con importanti artisti internazionali. Per aderire al progetto, inviare una mail a info@dancegallery.it  o contattare il numero 3382345901 entro mercoledì 31 luglio.

QUI le informazioni.

Proseguono gli appuntamenti in cartellone per il Riverock Festival, che quest’anno ha tagliato il nastro della decima edizione, alla Lyrick Summer Arena di Assisi che il prossimo 24 luglio (ore 21.00) propone un evento realizzato nell’ambito di UniversoAssisi: Shine Pink Floyd Moon. Il Corpo di Ballo Daniele Cipriani Entertainment sulle note dei Pink Floyd Legend.

QUI le informazioni.

La terza edizione del festival ARS Contemporanea si svolgerà a Castiglione del Lago dal 17 al 21 luglio. Castiglione diventa il fulcro di una intensa attività artistica di livello non solo nazionale. Grandi personalità del cinema, del teatro, della musica, della danza, della scrittura, si alterneranno presentando le loro opere e le loro esibizioni, fra Piazza Mazzini, sede dei Caffè Contemporaneo e la Rocca Medievale, luogo delle premiazioni e delle rappresentazioni. I temi del Festival sono due: tramandare il sapere e i grandi maestri e grandi e piccoli ribelli.

QUI il programma.

Il progetto MADE IN WOMAN, tessitrici di parole, gesti e immagini – che si terrà a Perugia presso la sede di Dance Gallery, in via Roma 15, dal 27 febbraio al 2 marzo – ha l’intento di promuovere nuovi percorsi di integrazione sociale e interculturale attraverso la danza e la foto-arte come terapia. Il laboratorio è dedicato alle donne perché depositarie di una memoria familiare e culturale del proprio contesto sociale e, in quanto mediatrici attive nei luoghi in cui vivono, favoriscono il processo di integrazione dei propri figli e degli altri membri della famiglia.

QUI le informazioni.

Sarà il teatro Bertolt Brecht di Perugia a ospitare venerdì 25 gennaio alle ore 21.00 “La fata delle bambole” balletto di danza classica che vedrà protagonisti gli allievi del Centrodanza Spazio Performativo nella coreografia originale riadattata da Marzia Magi e Daniela Pascolini.

QUI le informazioni.

Conoscere per poter decidere del proprio futuro personale e professionale. Con questa prospettiva è in corso nel mese di gennaio il tour teatrale di orientamento It’s my life, organizzato da ITS Umbria Academy in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, che coinvolgerà 1200 studenti. L’iniziativa, che coinvolge i territori dei comuni di Perugia, Assisi, Gubbio, Marsciano e Todi, è realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che, con il proprio sostegno, conferma il significativo impegno negli anni profuso per la promozione di progetti innovativi di grande valenza sociale e culturale rivolti al sistema locale dell’istruzione e della formazione.

QUI le informazioni.

  • 1