20 Jan 2020
Home / Posts Tagged "cultura"

Chi può dire che la vita non sia la morte e la morte non sia la vita? La descrizione di un passaggio sconosciuto e sconvolgente in una dimensione che attraversa i mondi e scuote l’anima realizzato tramite una mostra d’arte contemporanea Artisti per Alina. L’iniziativa si svilupperà nei due luoghi che hanno segnato il percorso della sua breve vita: Spoleto–Forlì con l’istituzione del premio annuale ‘’Alina’’ ( in valore di 1000 /mille euro) conferito all’artista che produrrà l’opera più creativa e significativa su tale tema.

Le opere proposte e realizzate verranno esposte nello spazio espositivo dell’Oratorio San Sebastiano di Forlì, e a Spoleto in uno degli spazi espositivi del Sistema Museo, nel periodo da aprile-maggio 2020.

Per qualsiasi informazione si prega contattare: Sanda Sudor  – ideatore del progetto  tel: 0031 684804329 mail: sandasudorart@gmail.com.

progetto-ALINA-definitivo

Inaugura domenica 15 dicembre alle ore 17:00 la mostra Lightplain in cui verranno presentati gli ultimi lavori dell’artista Saverio Mercati, durante l’inaugurazione sarà presentata la mostra dalle storiche dell’arte Claudia Bottini e Antonella Pesola.

QUI le informazioni.

Fabrizio Plessi è considerato uno dei pionieri della video arte in Italia e sicuramente il primo ad aver utilizzato il monitor televisivo come un vero e proprio materiale fin dagli anni Settanta, dentro cui a scorrere è un flusso inarrestabile di acqua e di fuoco digitale. Venerdì 6 dicembre a Palazzo Collicola Fabrizio Plessi dalle ore 17.30 racconterà della sua esperienza umana e artistica, della sua visione dell’arte e del futuro dell’arte.

QUI le informazioni.

Sabato 31 Agosto presso il Griffin’s Resort, all’interno della Tenuta Ponziani si terrà il secondo appuntamento de Il PERCORSO DEI SENSI.  Un percorso che intende nutrire l’anima di poesia, letteratura, cultura, musica, dialoghi e confronti, coinvolgendo letterati, poeti, giornalisti, scienziati e anche chef attraverso un percorso fatto di quei valori nei quali si riconosce la Tenuta. Nell’anno di Leonardo, Costantino D’Orazio svela il suo enigma in una nuova opera. L’incontro sarà una piacevole chiacchierata per parlare dell’opera di Leonardo, delle nuove interpretazioni, di quel primo disegno datato 5 agosto 1473.

QUI le informazioni.

Presentazione del 14°libro di Massimiliano Tortoioli MIss Spynky un@ vit@ d@ @rtista #hb50. Sfilata Abiti Dipinti di Simona Costa, postazioni en plein air nel giardino con @rtisti : Corrado Belluomo, Giammaria Pierini, Giuliana Baldoni, Simona Costa, dj set e musica Simone Matteucci “Il Poca” coreografia a cura di School of Dancing Spring di Francesca Primavera, colonna sonora a cura di Selene Capitanucci e Muriel Mamusi, foto e video a cura di Associazione VisualCam, reportage giornalista Arianna Fiandrini.

QUI le informazioni.

Gubbio come luogo dove la musica si incontra. Per la 5 edizione di Oltre festival sarà ancora così nella città dei ceri durante il mese di agosto. Oltre festival, organizzato dagli Amici della Musica con il patrocinio del Comune di Gubbio, riprende la sua naturale collocazione estiva per la 5^ edizione, con pregevoli novità: obiettivo è coinvolgere artisti e pubblici diversi: sono attesi, tra gli altri, Ramberto Ciammarughi, Roberto Gatto, Ares Tavolazzi e Fabio Zeppetella (insieme per un Masterclass concert), Emma Grace, Roberto Bettelli, Dark Side, Israel Varela.

QUI il programma.

Deruta, con la disputa del Palio della Brocca, farà un viaggio nel passato con rievocazioni storiche, antiche sfide e giochi di altri tempi. Piazza, Valle e Borgo, i Rioni in cui è suddiviso il territorio derutese, si affronteranno in tre gare: la Gara della Tavola, la Corsa della Tavola in bicicletta e la più sentita Corsa delle Brocche con cui i concorrenti di ogni Rione porteranno in corsa tre brocche in ceramica contenti acqua (elemento fondamentale per la lavorazione della ceramica), dipinte secondo le decorazioni classiche derutesi. Ogni sera, inoltre, sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione nella locande allestite nel centro storico della città.

QUI le informazioni.

L’edizione di Universo Assisi 2019 vede molte novità. In particolare la creazione di una Piazza dell’Architettura, che trova spazio sotto le arcate della Basilica di Santa Chiara. Una vera e propria struttura temporanea, aperta, dinamica, interattiva, accogliente, che vedrà la firma dell’Open Design School Matera a suggello della collaborazione tra la capitale della Cultura europea 2019 e Assisi. Un esperimento straordinario di architettura urbana e sociale che vuole mostrare come sia possibile la convivenza tra idee contemporanee e la bellezza senza tempo dei monumenti storici. In questo spazio IdeAttivaMente svolgerà 18 laboratori in cui i bambini diventano i protagonisti di UniversoAssisi! Un calendario fitto di eventi dedicati ai più piccoli che animeranno lo spazio architettonico progettato e costruito appositamente dall’Open Design School Matera in un’atmosfera unica al mondo. Tutte le attività sono gratuite e pensate per bambini a partire dai 5 anni di età. Oltre a questo sarà presente un playground, uno spazio ad accesso libero dove poter giocare e rilassarsi insieme ai propri genitori.

QUI le informazioni.

Valentina Angeli, Pippo Cosenza, Sisto Righi, invitano tutti all’evento artistico non-convenzionale, che avrà luogo dentro il  piccolo borgo di Macerino (Terni) per una serata senza orari fatta di musica classica, proiezioni di Joseph Nenci, conversazioni con gli artisti e decine di opere scultoree e pittoriche sparse per le viuzze del delizioso paesino seicentesco in mezzo al bosco.

  • 1