12 Nov 2019
Home / Posts Tagged "Corciano"

Un intero fine settimana per conoscere il territorio del Trasimeno attraverso la sua migliore produzione vinicola, passeggiando lungo le suggestive vie di Corciano tra musica, arte e street food. Torna dal 4 al 6 ottobre 2019, con la sua IX edizione, Corciano Castello di vino, la più grande rassegna annuale sui vini del Trasimeno promossa dall’Associazione Corciano castello di vino in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini DOC del Trasimeno e la Strada del Vino Colli del Trasimeno. L’antico borgo umbro, tra i più Belli d’Italia e Destinazione europea d’Eccellenza, sarà ancora una volta la scenografia naturale del gustoso percorso sensoriale itinerante nato per far conoscere e riscoprire le tradizioni vinicole del territorio Trasimeno, oltre che per finanziare il recupero e il restauro di opere appartenenti al paese. Tutti i visitatori acquistando il proprio calice potranno degustare gratuitamente i diversi vini delle cantine partecipanti che, per l’occasione, allestiranno il proprio spazio nel centro storico di Corciano.

QUI il programma.

Nel cuore verde d’Italia torna Corciano Castello di Vino, l’appuntamento annuale dedicato ai vini dell’area della DOC Trasimeno. Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 ottobre 2019 il borgo medievale di Corciano ospiterà la IX edizione dell’evento, organizzato dall’associazione Corciano Castello di Vino in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Trasimeno e nato per far riscoprire le tradizioni vinicole di questo territorio, oltre che per finanziare il recupero e il restauro di opere appartenenti al paese.
Le cantine del Trasimeno partecipanti saranno sedici e saranno affiancate da quattro cantine ospiti provenienti dalla Sardegna e dal Veneto, oltre che da Francia e Spagna. Tutta la manifestazione, che lo scorso anno ha visto la presenza di oltre 10 mila persone, sarà strutturata come un percorso sensoriale itinerante: i banchi d’assaggio si snoderanno tra le antiche vie del paese, dove sarà anche possibile degustare alcune eccellenze gastronomiche della tradizione locale come la Fagiolina del Trasimeno, presidio Slow Food.

QUI le informazioni.

Anche quest’anno il Festival di Corciano presenta un programma multidisciplinare dedicato ad arti visive, teatro, musica, letteratura, rievocazioni storiche ed enogastronomia. Per questa sua 55^ edizione l’antico borgo umbro ritrova la sua storica vocazione per l’arte moderna e contemporanea trasformandosi in una straordinaria opera d’arte a cielo aperto grazie a STENDALE. L’abbraccio delle Muse, un progetto espositivo unico, curato dallo scrittore, critico d’arte e docente Gabriele Perretta, che vedrà coinvolti più di 120 artisti internazionali, in un intreccio di linguaggi mediali e di incredibili corrispondenze espressive.

QUI il programma.

A Corciano l’arte torna protagonista grazie a STENDALE. L’abbraccio delle Muse, un grande progetto artistico ed espositivo, unico nel suo genere, che coinvolgerà più di 120 artisti e che sarà inaugurato il 3 agosto, nell’ambito della 55a edizione del Corciano Festival (in programma dal 3 al 15 agosto) e resterà  in esposizione fino al 6 ottobre 2019, fondando il suo senso sulla Corrispondenza delle arti e il Girotondo delle Muse. Il progetto, nato da un’idea di Fabrizio Fabbri e affidato alla curatela dello scrittore, critico e docente universitario Gabriele Perretta, si articola in più segmenti. L’antico borgo umbro diventa un’opera d’arte grazie alla più grande installazione artistica a cielo aperto: un’esposizione di migliaia di metri lungo le sue mura. E ancora tantissime opere, performance, happening, film, libri, parole, poesie, suoni, web art, immagini mediali realizzate da artisti di tutto il mondo negli ambienti della città.

 

L’associazione Arte in bottega diretta da Fiorenza Giannini, in collaborazione con la biblioteca comunale Gianni Rodari, dal 6 al 20 luglio 2019 animerà l’estate corcianese con il Bottega Art Festival. La rassegna culturale, durante il mese di luglio, proporrà una serie di interessanti appuntamenti che spazieranno dalle presentazioni di libri agli spettacoli teatrali per grandi e piccini, oltre a concerti musicali e master class per tutte le fasce d’età.

QUI le informazioni.

Nel piccolo borgo di Solomeo è tutto pronto per la tre giorni musicale che cresce ogni anno per fama e internazionalità. Cinque i concerti in programma ogni giorno, dalle 17,30 alle 21,15 – orario di inizio del concerto “grande” SOTTO LE STELLE – che, dopo la prima sera con le musiche di Piazzolla eseguite da Ismael Grossman (chitarra), Nicolas Enrich (bandoneón) e dall’orchestra A.R.T.e.M. diretta da Luis Gorelik, vedrà susseguirsi Ute Lemper con il suo Rendezvous with Marlene (e con Vana Gierig – pianoforte, Cyril Garac – violino, Romain Lecuyer – contrabbasso, Matthias Daneck – batteria) e  il concerto di W.A. Mozart: Requiem Kv 626 con Lucia Casagrande Raffi (soprano), Elisabetta Pallucchi (contralto), David Sotgiu (tenore) Ferruccio Finetti (basso), il Coro Canticum Novum e l’Orchestra da camera di Perugia sotto la direzione di Fabio Ciofini.

QUI il programma.

È italo-americano il vincitore del 31° Concorso Internazionale di Composizione Originale per Banda. Con il brano “Te Deum” il compositore Giancarlo Aquilanti, italiano residente da anni negli Stati Uniti, si è aggiudicato all’unanimità il secondo premio (il primo premio non è stato assegnato per scelta della commissione) per la qualità della scrittura e l’originalità nel trattamento del rapporto tra il coro e la banda. La premiazione si terrà lunedì 12 agosto nell’ambito del Corciano Festival 2019 (3-15 agosto), nel corso del concerto serale della Corciano Festival Orchestra che vedrà ospite d’onore la giovane soprana assisana Chiara Mogini.

Fra due pianoforti è un gioco di relazioni pericolose, un dialogo tra l’apparente immobilità della pagina scritta del repertorio “classico” e il “rischio calcolato” della pura invenzione, tipicamente jazzistica. Ma anche un grande divertissement…

QUI le informazioni.

Il Teatro Cucinelli ospiterà la Compagnia di danza Abbondanza Bertoni, riconosciuta come una delle realtà artistiche più interessanti e prolifiche del panorama italiano, con il bellissimo spettacolo LA MORTE E LA FANCIULLA, interpreti Eleonora Chiocchini, Valentina Dal Mas e Claudia Rossi Valli.

QUI le informazioni.

  • 1