20 Jul 2019
Home / Posts Tagged "concerti"

Musica indipendente, arte e cultura tornano all’Antifestival 2019, che accenderà i riflettori sul palco dell’area verde di Cannaiola di Trevi. È tutto pronto per l’edizione numero dodici, che colloca l’Antifestival per la prima volta nel pieno della stagione estiva, da venerdì 19 a domenica 28 luglio. Ad aprire il festival il 19 luglio sarà Bambounou con una serata di musica elettronica, in collaborazione con Dancity Festival.

QUI le informazioni.

Anche l’estate 2019 si caratterizza Nel segno di Rockin’Umbria. Vero e proprio punto di riferimento per tutti gli appassionati di musica e sottoculture giovanili in Umbria negli anni ’80 e ‘90, Rockin’ Umbria continua a percorrere il nuovo cammino intrapreso nelle ultime edizioni. Con il patrocinio e il supporto del Comune di Umbertide, in collaborazione con l’associazione culturale St.Art, l’etichetta indipendente To Lose La Track, l’associazione Effetto Cinema, nel 2019 il festival ritorna sperimentando ancora una formula articolata tra luglio e agosto e seminando germi di “culturazioni” in varie città dell’Umbria: Umbertide naturalmente, storica sede di memorabili edizioni del festival insieme a Perugia, ma anche Terni.

QUI le informazioni.

Nel piccolo borgo di Solomeo è tutto pronto per la tre giorni musicale che cresce ogni anno per fama e internazionalità. Cinque i concerti in programma ogni giorno, dalle 17,30 alle 21,15 – orario di inizio del concerto “grande” SOTTO LE STELLE – che, dopo la prima sera con le musiche di Piazzolla eseguite da Ismael Grossman (chitarra), Nicolas Enrich (bandoneón) e dall’orchestra A.R.T.e.M. diretta da Luis Gorelik, vedrà susseguirsi Ute Lemper con il suo Rendezvous with Marlene (e con Vana Gierig – pianoforte, Cyril Garac – violino, Romain Lecuyer – contrabbasso, Matthias Daneck – batteria) e  il concerto di W.A. Mozart: Requiem Kv 626 con Lucia Casagrande Raffi (soprano), Elisabetta Pallucchi (contralto), David Sotgiu (tenore) Ferruccio Finetti (basso), il Coro Canticum Novum e l’Orchestra da camera di Perugia sotto la direzione di Fabio Ciofini.

QUI il programma.

La rassegna prenderà il via sabato 22 giugno e proseguirà fino al 12 settembre e se da un lato conferma la fortunata formula del Festival di portare la musica d’autore fuori dai luoghi di ordinanza in siti naturalistici nascosti e residenze storiche, dall’altro decreta la crescita della manifestazione che raddoppia quest’anno il numero dei concerti proposti e dei territori comunali coinvolti: sono infatti 44 gli appuntamenti musicali in cartellone dislocati in 12 comuni in tutta l’Umbria, mentre saranno 92 gli artisti italiani e stranieri a esibirsi, per un festival dal respiro internazionale. Oltre ai territori dei comuni di Piegaro, Assisi, Città della Pieve, Marsciano, Montegabbione e Paciano, già toccati nelle prime due edizioni, la rassegna coinvolgerà anche quelli di Parrano, Ficulle, San Gemini, Nocera Umbra, Passignano sul Trasimeno e Perugia, offrendo uno spaccato del volto più autentico dell’Umbria.

QUI il programma.

Con il titolo Just like a women torna anche quest’anno, per la quinta edizione, il festival Moon in June, in programma all’Isola Maggiore del Lago Trasimeno il 21, 22 e 23 giugno 2019. E sarà appunto un’ondata di universo femminile ad invadere la piccola perla al centro del lago umbro. Il tramonto lacustre quest’anno sarà caratterizzato da suggestive atmosfere musicali visti i concerti in programma della cantantessa Carmen Consoli (domenica 23 giugno, ore 19.45, 30 euro + d.p.), e del trio iraniano-fiorentino dei Bowland, band rivelazione dell’edizione 2018 del talent show XFactor guidati dalla magica voce della cantante Lei Low, con in apertura il reading-concerto anche di Maria Antonietta, una delle giovani voci più interessanti della scena musicale italiana (sabato 22 giugno, ore 19.45, 20 euro + d.p.).

QUI le informazioni.

Nuovo tour negli Usa per i Bartender, il trio di chitarre acustiche made in Umbria formato da Gabriele “Svedonio” Tardiolo, David Tordi e Valerio Bellocchio. Tre settimane di concerti, fra il 23 gennaio e il 6 febbraio, che porterà la band a suonare sulla costa ovest degli Stati Uniti, nei più importanti locali di Seattle. Una tournée con numeri importanti in termini di spettatori e ascolti, un’opportunità di farsi ascoltare da milioni di persone. In particolare, i Bartender saranno ospiti dell’annuale convention del tour operator americano Rick Steves’ Europe, azienda leader dei viaggi in Europa, che si terrà il 25 e 26 gennaio ad Edmonds.

QUI le informazioni.

Prosegue a Bastia il ricco calendario di appuntamenti per il Natale, che contempla una serie di concerti in tutte le parti del territorio,  caratterizzanti questo particolare periodo dell’anno. Eventour, promosso dal Comune di Bastia si snoda presso le frazioni del territorio, il Cinema Teatro Esperia, l’Auditorium Sant’Angelo e la Scuola di Musica di Costano.

QUI le informazioni.

Un nome internazionale e prestigioso come quello di Anggun è stato inserito quest’anno per arricchire la nuova stagione, la terza, di Foligno Musica. The Intimate Tour dell’artista indonesiana regina del pop arriverà all’Auditorium San Domenico di Foligno il 16 gennaio 2019. Il 30 marzo 2019, questa volta al Palasport Paternesi, arriverà a Foligno un altro artista di spessore internazionale: con lo show spettacolare del noto dj Gabry Ponte con la stagione dei live si è quindi pensato anche ad una grande festa collettiva dedicata ai più giovani e non solo. In attesa, tra novembre e dicembre 2018, sono in programma altre proposte musicali per un cartellone variegato. Parte infatti il 17 novembre da Foligno (Auditorium San Domenico, ore 21.15), con il debutto nazionale, il primo tour nei teatri della carriera di Vasco Brondi con il progetto Le luci della centrale elettrica. Sempre all’Auditorium San Domenico (8 dicembre, ore 21.15), sbarcherà a Foligno il progetto Lungoviaggio nato dall’incontro del duo Pastis dei fratelli Marco e Saverio Lanza, con Irene Grandi.

QUI le informazioni.

Gli appuntamenti, che prenderanno il via tra il teatro Morlacchi, l’Urban Club e il Rework Club di Perugia, il teatro Lyrick di Assisi e la chiesa museo di San Francesco a Trevi, spazieranno dalla musica d’autore, con concerti che vedranno protagonisti Edoardo Bennato, Riccardo Sinigallia, Massimo Ranieri e Malika, giovani talenti emergenti con una tappa del tour di Carlot-ta che toccherà le chiese più suggestive delle principali città italiane, un omaggio al grande compositore e maestro Enrico Morricone,e la dinamica comicità di uno degli stand up comedian più amati in Umbria, Angelo Pintus. Si parte domenica al teatro Lyrick di Assisi con Massimo Ranieri con Sogno o son desto.

QUI le informazioni.

Per il quarto anno consecutivo torna in centro a Perugia, la Mezzanotte Bianca della Musica d’arte. L’iniziativa, a cura del Consorzio Perugia in Centro, promotore per tutta l’estate, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, degli appuntamenti del giovedì sera di Perugia is open, di cui questo evento rappresenta la conclusione, in collaborazione con la Fondazione Perugia Musica Classica onlus, segnerà l’apertura della 73^ Sagra Musicale Umbra, in programma a Perugia e in altre 5 città dell’Umbria fino a sabato 22 settembre.

  • 1