30 May 2020
Home / Posts Tagged "cinema" (Page 2)

Al Museo civico di Palazzo della Penna gli ammiratori dell’opera di Federico Fellini potranno immergersi in un percorso di visione che esplora e ripropone quel legame tra cinema e circo che ha ispirato l’universo onirico e cinematografico del grande maestro riminese. Un viaggio attraverso oggetti, disegni e costumi di scena provenienti dalle collezioni private dei collaboratori del maestro riminese, come Giuliano Geleng; oggetti e costumi della famiglia Colombaioni (protagonista del film I Clowns); materiali inediti, raccolti grazie alla collaborazione con il Comune di Rimini e di Rai Teche, che ripropongono le atmosfere e la storia di un indimenticabile genio del cinema italiano e mondiale.

QUI le informazioni.

Inizia la stagione estiva della Rocca Medievale con Roccacinema 2019, un intenso programma di film e di eventi fino al primo settembre nello splendido scenario della Rocca castiglionese. Tanti gli appuntamenti di cinema in inglese: si parte con “Rocketman” il 2 luglio e poi “Aladdin”, “Bohemian Rhapsody”, “Toy Story 4”, “Avengers”, “The Mule”, “Dumbo”, “Green Book” e “Spiderman”.

QUI il programma.

Un’arena estiva più grande sarà nel parco della Piscina Comunale di Ponte San Giovanni. 61 serate di cinema ed eventi nel cuore del quartiere perugino: prime visioni, anteprime e i migliori film della stagione appena conclusa. Un’arena aperta a tutti in un parco aperto a tutti, con un impatto acustico nullo per il quartiere. FuriPost è la prima arena cinematografica in Umbria dove i film si ascoltano con cuffie stereo, ritirabili in cassa, incluse nel costo del biglietto d’ingresso (€6).

QUI il programma.

Termina lunedì 20 maggio il lungo omaggio alla rivoluzionaria artista Pina Bausch, curato da Teatro Stabile dell’Umbria insieme a HOME Centro Creazione Coreografica, nell’ambito della rassegna multidisciplinare Smanie di Primavera. In programma al Cinema Postmodernissimo la proiezione di due film dedicati alla Bausch. Alle ore 18.30 “Les Reves dansant – Sui passi di Pina Bausch” (2010, durata 1h 29’) di Anne Linsel e Rainer Hoffmann.  Alle ore 21 “Pina” (2011, durata 1h40’), il documentario diretto da Wim Wenders.

 

Castiglione Cinema vuole essere l’occasione per riunire intorno a un’immaginaria tavola del cinema commensali diversi uniti da una stessa passione per il cinema. Ci sono prima di tutto gli appassionati del luogo che avranno la possibilità di gustare film di assoluto valore proposti attraverso le rassegne cinematografiche introdotte e commentate da registi e attori. Gli stessi registi e attori che ritroveremo in una serie di incontri nelle piazze della cittadina e nei suoi palazzi storici affiancati da personaggi della politica, del giornalismo, della cultura dell’attivismo sociale con cui si affronteranno temi trasversali legati all’attualità.

QUI il programma.

Secondo evento collaterale alla grande mostra su Marc Chagall che si conclude domenica 31 marzo. Chagall, il racconto svelato al cinema è un viaggio alla scoperta del grande artista russo, tra cinema, arte ed enogastronomia.
Sabato 23 marzo alle ore 16 al cinema Caporali proiezione del film russo in versione originale con sottotitoli Chagall-Malevič di Alexander Mitta, con Kristina Scheiderman, Leonid Bichevin, Anatoly Beliy.

QUI le informazioni.

Torna per la sua quinta edizione il PerSo – Perugia Social Film Festival, l’evento internazionale dedicato al cinema documentario. Dal 3 al 13 ottobre 2019, nel capoluogo umbro, ben 11 giorni di proiezioni ed eventi speciali. Il festival, che si è ritagliato nel giro di pochi anni un posto importante nel panorama dei concorsi a livello internazionale, è pronto a raccontare, attraverso il Cinema del Reale, il mondo del sociale nel suo senso più ampio e nelle articolazioni più varie, con attenzione ai linguaggi innovativi della documentaristica e alla sua capacità di far dialogare generi diversi, nel costante obiettivo di avvicinare un vasto pubblico alle storie e alle tematiche affrontate.

QUI le informazioni.

Filo conduttore del festival sarà l’amore. Nelle cinque giornate del festival si alterneranno altrettanti tipi di amori: per l’innovazione e l’ambiente; per il fairplay e lo sport; per la cultura e lo spettacolo; per i giovani; e anche un approfondimento sull’ “amore criminale”. Ogni giornata avrà workshop a tema, film e illustri ospiti. La selezione per i film e i corti terminerà il 31 marzo, ma come ogni anno saranno presenti importanti ospiti, attinenti però alle tematiche della giornata.

QUI il programma.

  • 2