30 Oct 2020
Home / Posts Tagged "cinema"

Ci hanno chiesto di mantenere una distanza, ma siamo andati oltre e ci siamo messi DI/STANZA. Abbiamo deciso di unirci per raccogliere e mettere in libera circolazione le opere di amici registi e produttori per non lasciarvi e lasciarci soli. Da oggi, sul sito del PostModernissimo e del Cinema Metropolis sono disponibili gratuitamente per questi giorni di quarantena alcuni film, documentari e cortometraggi che negli anni sono stati prodotti e distribuiti, proiettati nei festival e in sala. Sono alcune delle opere con cui abbiamo lavorato: le nostre, quelle dei nostri amici, quelle dei nostri compagni, quelle dei nostri maestri. In questi giorni di emergenza e di quarantena, in un momento come questo che cambierà le nostre abitudini, vogliamo continuare a camminare sul sentiero che abbiamo sempre percorso: quello della passione, della solidarietà e della cultura. DI/STANZA è la sola risposta che avremmo potuto dare a questi giorni. Perché siamo isolati, ma mai soli.

QUI il programma.

Ventisei film, 16 backstage, 18 documentari e 32 cortometraggi. Ed ancora tre mostre, due convegni, un workshop e tanti appuntamenti speciali dedicati al mondo del cinema. È con questi numeri che il Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri – Le Professioni del Cinema si presenta al pubblico in vista della nona edizione, che si terrà nella Splendidissima Colonia Julia da venerdì 28 febbraio a domenica 8 marzo.

Il Premio d’Eccellenza quest’anno verrà consegnato a Milena Vukotic.

QUI il programma.

Carmine Lautieri, sceneggiatore e regista del cortometraggio distribuito dalla Premiere Film presenta a Perugia ANDATE IN PACE.
Alla prima cinematografica, sarà presente in sala l’attrice protagonista Floriana La Rocca che si racconterà nell’esperienza della sua interpretazione.
Il cortometraggio è stato vincitore di numerosi premi in una trama che vede tre donne organizzare il furto della statua di San Girolamo nella Chiesa paesana.

Dal 30 novembre il Perugia Social Film Festival torna ogni mese proponendo, in collaborazione con il Postmodernissimo, una selezione delle migliori e più recenti opere di cinema del reale, accompagnate e presentate dagli autori. PerSo per PerSo – è questo il titolo della rassegna – nasce dalla volontà di dare continuità alla presenza e alle attività del festival creando un ponte tra un’edizione e l’altra. La scelta del film di apertura non poteva che cadere sull’ultimo lavoro di Giovanni Cioni, girato nella Casa Circondariale di Perugia Capanne, alla cui realizzazione ha contribuito anche il PerSo. Non è un sogno verrà proiettato in prima nazionale sabato 30 novembre alle ore 21.30 al cinema Postmodernissimo. Saranno presenti il regista, la troupe che ha realizzato le riprese, la produttrice e distributrice Manuela Buono (Slingshot Films) e alcuni dei detenuti protagonisti, oggi in libertà o affidati ai servizi. Coordina la serata Luca Ferretti, direttore artistico del PerSo – Perugia Social Film Festival.

Rafforzare l’alfabetizzazione ai media, in generale, e al cinema, in particolare, e formare gli spettatori del presente e del futuro dando loro la possibilità di relazionarsi con registi e montatori di fama nazionale. Con queste finalità nasce il progetto Cin-Eu, finanziato dal bando Cinema per la scuola – buone pratiche, rassegne e festival pubblicato congiuntamente dai ministeri MIUR e MIBAC, e realizzato dal cinema Esperia e dal cinema Zenith con le scuole secondarie di secondo grado di Perugia e Assisi. Sono state tre le scuole coinvolte: il Liceo Properzio di Assisi, il Liceo Pieralli e l’Istituto d’arte Bernardino di Betto di Perugia, legate ai cinema di zona Esperia di Bastia Umbra, Zenith di Perugia. Due i film sui quali stanno ultimando il lavoro: Fiore gemello (Italia, 2018), regia di Laura Luchetti e montaggio di Paola Freddi e Bangla (Italia, 2019), regia di Phaim Bhuiyan e montaggio di Roberto Di Tanna.

Proiezioni di film, incontri con gli autori, approfondimenti tenuti da esperti, seminari su tematiche cinematografiche e di interesse sociale, workshop sulla didattica del cinema. Ha preso il via a fine ottobre il progetto La 7^ Ora dedicato a studenti e docenti degli istituti scolastici della provincia di Perugia, realizzato dall’Associazione RealMente e PerSo – Perugia Social Film Festival. Fino al 27 novembre un ricco programma di eventi, che coinvolge circa 40 docenti e 220 studenti della scuola primaria e secondaria inferiore di Perugia. 8 proiezioni di film e 3 incontri tematici tenuti da Legambiente, Amnesty International e Punto Arlecchino e un workshop di introduzione alla didattica del cinema per i docenti dell’Istituto tenuto dal regista Giovanni Piperno, presidente del PerSo Film Festival.

QUI le informazioni.

Si respira di nuovo aria di Francia a Terni grazie al festival internazionale Gemellarte, che dopo il successo dell’edizione ‘zero’ di maggio – fra residenze artistiche, mostre, eventi diffusi nella città e il reading di Ascanio Celestini – torna a riproporre uno dei suoi appuntamenti più seguiti: la rassegna di film in lingua francese sottotitolati in italiano messi a disposizione dalla piattaforma dell’Institut francais – If Cinema. I film verranno proiettati ogni giovedì, dal 12 settembre al 17 ottobre, nella Sala dell’orologio del Caos – Centro arti opificio Siri, alle ore 18. Ad ingresso gratuito.

QUI il programma.

Narni ospiterà la 25ma edizione di Narni. Le vie del Cinema, la Rassegna di cinema restaurato diretta da Giuliano Montaldo e Alberto Crespi e organizzata per iniziativa del Comune di Narni con la collaborazione della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

QUI le informazioni.

  • 1