20 Nov 2019
Home / Posts Tagged "Castiglione del Lago"

Prosegue inarrestabile la marcia di avvicinamento di Eventi Castiglione del Lago verso il 7 dicembre, data di accensione dell’Albero di Natale disegnato sull’acqua più grande del mondo. Intanto è in pieno svolgimento Adotta una Luce, la campagna di raccolta fondi che consente ai cittadini di dare il proprio contributo di 20 euro alla realizzazione dell’Albero e all’organizzazione dell’intero evento Luci sul Trasimeno.

Seconda edizione per La Trasimena, la ciclostorica del Lago Trasimeno organizzata dalla ASD Grifo Bike Perugia “I Grifoni” in collaborazione con le associazioni ciclistiche castiglionesi e con il patrocinio del Comune di Castiglione del Lago, Regione Umbria e associazione I borghi più belli d’Italia: domenica 27 ottobre partenza alle ore 9 da Piazza Mazzini, ma e interessante anche la vigilia del sabato con una serie di eventi collaterali.
La Trasimena è un raduno ciclostorico e ciclosportivo non competitivo su strade bianche e asfaltate, una pedalata in libera escursione che coinvolge i territori di Castiglione del Lago, Paciano, Panicale e Magione, dedicato alle biciclette d’epoca costruite prima del 1987 e per ciclisti con abbigliamento “vintage” da bicicletta d’epoca o di ispirazione storica. La corsa prevede due circuiti distinti su strade asfaltate e bianche: il primo di 42 chilometri interamente nel territorio comunale di Castiglione del Lago con un’ascesa totale di 553 metri; il secondo, più impegnativo, misura 85 km e tocca i territori di Paciano, Panicale e Magione con un’ascesa totale di 1.031 metri.

QUI le informazioni.

 

La fotografia in bianco e nero entra nelle sale affrescate di Palazzo della Corgna a Castiglione del Lago. Inaugura sabato 28 settembre, alle ore 17.30, la mostra autunnale Sandro Becchetti. Protagonisti.
Personaggi noti e meno noti della politica, dello spettacolo, dello sport, ritratti in oltre quaranta anni di attività dal fotoreporter romano Sandro Becchetti, si alternano a volti di perfetti sconosciuti mettendo a fuoco sguardi, particolari dell’abbigliamento o della corporeità, focus sulla partecipazione sociale, sul mondo del lavoro, sui disagi non solamente umani ma anche di animali e perfino di città.
Tra i personaggi illustri spiccano i ritratti di Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Moira Orfei, Claudia Cardinale, Pier Paolo Pasolini, Andy Warhol, Joe Cocker, Ugo Tognazzi e altri.

QUI le informazioni.

Torna anche quest’anno, alla sua sesta edizione, la festa annuale di Umbria Noise in compagnia della miglior musica made in Umbria e non solo. Protagonista sarà la riva al lago Trasimeno per i tre giorni di festival Umbria Noise by the lake come sempre sul palco della Darsena di Castiglione del Lago, il 20, 21 e 22 settembre 2019.

Venerdì 20 settembre si inizierà con i Nur e a seguire i Diraq. Dj set della serata a cura di Gildoman. Spazio anche al disegno con live drawing di artisti umbri a cura della Biblioteca delle Nuvole e il Factory Brand di Roberto Lucarelli.

Sabato 21 settembre toccherà all’ospite internazionale Adam Bomb per il suo tour europeo. Ad aprire la serata saranno i Mosquitoes. Dj set questa volta a cura di Emiliano Pinacoli. Il sabato ci sarà anche l’esposizione di Strumenti Musicali Artigianali: Rufini Fine Instruments / Liuteria Garage Made (handmade guitars) / Valenti Guitars / Luca Mandolini / Laura Orlando.

Domenica 22 settembre gran finale con un concerto a sorpresa che sarà annunciato solo il giorno stesso.

QUI le informazioni.

Appuntamento alla Rocca Medievale di Castiglione del Lago per una divertente commedia teatrale di Mino Bellei portata in scena dalla compagnia teatrale Trasimeno Teatro. La vita non è un film di Doris Day scritta dall’attore e autore savonese è uno spettacolo teatrale divertente e irriverente interpretato da tre anziane amiche che, alla soglia dei 70 anni, dopo una reciproca conoscenza durata la gran parte della vita, scelgono il giorno di Natale per dirsi improvvisamente tutto quello che hanno taciuto nei decenni precedenti. La commedia di Bellei, attraverso la divertente, dissacrante provocatoria conversazione di tre vecchie amiche, affronta nodi esistenziali profondi filtrati da un umorismo e una ironia a volte feroce.

Domani al Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago sesto appuntamento con il concerto del pianista Alberto Nones e del soprano Nunzia Santodirocco dal titolo L’infinito. Della poesia di Giacomo Leopardi ricorre il bicentenario e la scelta di Nones e Santodirocco è stata quella di ideare un concerto che presenta famose arie d’opera, oltre a rare, ma bellissime, arie da camera di Pietro Cimara su versi di poeti italiani tra cui Giacomo Leopardi, Giovanni Pascoli e la locale Vittoria Aganoor Pompili: «I brani di Cimara che eseguiremo – spiega il maestro Nones – compaiono anche in un nostro CD appena uscito per “Da Vinci Classic”».

Una novità che, in realtà, è il ritorno di una tradizione in campo musicale al Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago. Venerdì 23 a Palazzo della Corgna Adalberto Maria Riva e Massimiliano Genot si sfideranno in un vero e proprio “duello pianistico”, una gara di bravura tra due musicisti di alto livello.
I concorsi di pianoforte non sono un’invenzione del ventesimo secolo: l’idea dello scontro a due in campo musicale ha sempre attraversato la storia della musica e della letteratura pianistica in modo particolare. Durante il XVIII e XIX secolo, si sono svolti molti duelli pianistici soprattutto nei salotti dell’alta società europea. Attraverso il loro complice antagonismo, Riva e Genot faranno rivivere a Castiglione i momenti salienti di questi avvenimenti del passato, di cui si trovano numerose tracce nella corrispondenza privata di coloro che ebbero il privilegio di assistervi, oltre che nelle riviste musicali dell’epoca. Sarà uno spettacolo coinvolgente, con il pubblico protagonista, quello di venerdì: un viaggio nel tempo per ritrovare Scarlatti e Händel, Mozart e Clementi, Beethoven e Wölfl, Liszt e Thalberg, con una piccola sorpresa alla fine.

Rassegna Internazionale del Folklore, il tradizionale e atteso appuntamento con la cultura popolare mondiale, ideata e organizzata dal Gruppo Folkloristico Agilla e Trasimeno dal 1978 in collaborazione con il Comune di Castiglione del Lago: la rassegna è un evento tra i più significativi in Umbria e favorisce, per tradizione, l’incontro di gruppi provenienti da ogni angolo della Terra. Nella prima serata di domenica 11 agosto, oltre al gruppo Agilla e Trasimeno, si esibiranno il Folk Dance Group Solnechnaya Raduga di Perm in Russia, il Folk Dance Group Djk Trejdevini di Baloži (Lettonia) e i serbi del Folk Dance Group Sveti Sava di Nova Pazova.

QUI le informazioni.

Inizia a Castiglione del Lago la solenne Festa di San Domenico, dedicata alle celebrazioni di San Domenico di Guzman che si festeggia l’8 agosto. Come ogni anno la Confraternita di San Domenico celebra tale ricorrenza con grande fasto poiché a questo Santo è legato il nome della famiglia Della Corgna, che tanto importante fu per la storia del paese. La duchessa Eleonora de Mendoza, moglie dell’ultimo Della Corgna, il duca Fulvio Alessandro, si rivolse a San Domenico perché la guarisse da una terribile cancrena che da anni le divorava il braccio destro e ottenne, dopo una tremenda operazione chirurgica, il miracolo della guarigione, nel 1638. Fu in memoria di questo miracolo e per ringraziare San Domenico che i duchi fecero erigere, dedicata a San Domenico, la cappella che da allora ha sempre rappresentato il cuore affettivo e religioso del paese.

QUI le informazioni.

Trasimeno Blues Festival 2019, giunto alla XXIV edizione, si svolgerà dal 25 luglio al 3 agosto con la consueta formula itinerante, che porterà le calde note del Blues, nelle sue innumerevoli declinazioni e contaminazioni con altri generi musicali, nelle piazze dei borghi medievali e nei contesti naturali più suggestivi intorno al Lago Trasimeno. Un emozionante viaggio musicale che coinvolgerà 4 comuni del comprensorio lacustre (Castiglione del Lago, Panicale, Passignano e Tuoro): 10 palcoscenici ospiteranno 22 concerti per esplorare tutte le sfumature della Black Music, dalle radici del Blues alle avanguardie musicali più innovative; dal Blues acustico a quello elettrico, dal Desert Blues al Rock, al Soul e al Funk, dallo Swing al Jazz, al Country e al Folk, dall’Afro-Beat al Reggae e al Nu-Soul. In programma concerti tutte le sere alle ore 21.30 e, durante i week-end, anche appuntamenti musicali pomeridiani, oltre a concerti della mezzanotte e jam session nei locali musicali del Trasimeno.

QUI le informazioni.

  • 1